skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Carlo Magno 2019: il vincitore è Europhonica

Il Premio Carlo Magno della gioventù 2019 è stato assegnato al progetto italiano Europhonica IT. Secondo premio va alla Finlandia con il progetto Your European Citizenship; al terzo posto l'Austria con Musulmani contro l’antisemitismo.

Premio Carlomagno per la gioventù 2019: i vincitori.
Premio Carlomagno per la gioventù 2019: le rappresentanti dei progetti vincitori.

Il primo premio è stato assegnato a Europhonica, la rete radiofonica che dà voce ai media indipendenti di studenti e università. La redazione è composta da giovani provenienti da Francia, Italia, Spagna, Portogallo, Grecia e Germania e trasmette mensilmente dal Parlamento Europeo a Strasburgo.

Secondo classificato il progetto Your European Citizenship - La tua cittadinanza europea (Parlamento europeo dei giovani), pensato per far conoscere ai giovani il processo decisionale dell’UE e la cultura europea, con lezioni nelle scuole, incontri internazionali e simulazione del processo decisionale del PE.

Si aggiudica il terzo posto il progetto pilota Musulmani contro l'antisemitismo (Muslimische Jugend Österreich), che mira a sensibilizzare i giovani musulmani di entrambi i sessi sul tema dell’antisemitismo, con workshop e momenti di incontro tra musulmani ed ebrei per promuovere un’identità austriaca ed europea condivisa.