skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Le commissioni del PE eleggono presidenti e vice

Iniziano oggi le riunioni costitutive delle commissioni parlamentari. I deputati membri di ciascuna di esse eleggeranno i propri presidenti e fino a 4 vicepresidenti, per un mandato di 2 anni e mezzo. 

Le riunioni costitutive delle commissioni parlamentari e sottocommissioni al PE si svolgeranno a Bruxelles il 10 luglio 2019, dopo l’elezione dei rispettivi membri nella sessione plenaria del 3 e 4 luglio. Nel corso delle riunioni costitutive, ogni commissione e sottocommissione eleggerà i “bureau”, composti da Presidente e Vicepresidenti, per un mandato di 2 anni e mezzo.

Le commissioni appena composte inizieranno a tenere riunioni regolari dalla settimana del 22 luglio.

 

Ruolo delle commissioni parlamentari

Le commissioni parlamentari modificano e adottano relazioni su proposte legislative, propongono emendamenti per il voto in plenaria, e nominano team di negoziatori per condurre trattative con il Consiglio. Le commissioni adottano relazioni d’iniziativa, organizzano audizioni con esperti, controllano gli altri organismi e istituzioni dell’Unione.

Il Parlamento europeo può istituire sottocommissioni e commissioni temporanee che si occupano di argomenti specifici, come pure commissioni d'inchiesta per indagare su casi di infrazione o applicazione inadeguata del diritto comunitario.

 

Pubblicato mercoledì 10 luglio 2019