Amjad BASHIR : 8ª legislatura 

Gruppi politici 

  • 01-07-2014 / 15-10-2014 : Gruppo Europa della Libertà e della Democrazia diretta - Membro
  • 16-10-2014 / 19-10-2014 : Non iscritti
  • 20-10-2014 / 22-01-2015 : Gruppo Europa della Libertà e della Democrazia diretta - Membro
  • 23-01-2015 / 01-07-2019 : Gruppo dei Conservatori e Riformisti europei - Membro

Partiti nazionali 

  • 01-07-2014 / 28-01-2015 : United Kingdom Independence Party (Regno Unito)
  • 29-01-2015 / 01-07-2019 : Conservative Party (Regno Unito)

Deputati 

  • 01-07-2014 / 15-07-2014 : Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori
  • 01-07-2014 / 18-01-2017 : Sottocommissione per i diritti dell'uomo
  • 28-01-2015 / 18-01-2017 : Commissione per gli affari esteri
  • 10-02-2015 / 01-07-2019 : Delegazione per le relazioni con l'Afghanistan
  • 11-02-2015 / 01-07-2019 : Delegazione per le relazioni con i paesi del Mashreq
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione per gli affari esteri
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Sottocommissione per i diritti dell'uomo

Membro sostituto 

  • 01-07-2014 / 05-11-2014 : Commissione per gli affari esteri
  • 05-11-2014 / 13-11-2014 : Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori
  • 05-11-2014 / 22-01-2015 : Commissione per il commercio internazionale
  • 05-01-2015 / 22-01-2015 : Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni
  • 28-01-2015 / 18-01-2017 : Commissione per l'occupazione e gli affari sociali
  • 09-02-2015 / 01-07-2019 : Delegazione all'Assemblea parlamentare paritetica ACP-UE
  • 19-05-2015 / 01-07-2019 : Delegazione per le relazioni con la Bosnia-Erzegovina e il Kosovo
  • 15-12-2015 / 18-01-2017 : Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione per l'occupazione e gli affari sociali
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia

Attività parlamentari principali 

Contributi alle discussioni in Aula 
Discorsi pronunciati durante le sedute plenarie e dichiarazioni scritte relative alle discussioni in Aula. Articolo 204 e articolo 171, paragrafo 11, del regolamento

Relazioni in quanto relatore 
In seno alla commissione parlamentare competente viene nominato un relatore incaricato di elaborare un progetto di relazione su proposte legislative o di bilancio o su altre questioni. Nel redigere la relazione, i relatori possono avvalersi della consulenza dei pertinenti esperti o soggetti interessati. I relatori sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori ombra. Le relazioni approvate in commissione sono quindi esaminate e votate in Aula. Articolo 55 del regolamento

Pareri in quanto relatore ombra 
I gruppi politici possono nominare, per ogni parere, un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 215 del regolamento

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce il programma relativo al mercato unico, alla competitività delle imprese, comprese le piccole e medie imprese, e alle statistiche europee e che abroga i regolamenti (UE) n. 99/2013, (UE) n. 1287/2013, (UE) n. 254/2014, (UE) n. 258/2014, (UE) n. 652/2014 e (UE) 2017/826  
- ITRE_AD(2018)627879 -  
-
ITRE 
PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che promuove equità e trasparenza per gli utenti commerciali dei servizi di intermediazione online  
- ITRE_AD(2018)627047 -  
-
ITRE 
PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un quadro per il controllo degli investimenti esteri diretti nell'Unione europea  
- ITRE_AD(2018)615451 -  
-
ITRE 

Proposte di risoluzione 
Le proposte di risoluzione vertono su tematiche di attualità e possono essere presentate su richiesta di una commissione, di un gruppo politico o di almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento. Esse sono poste in votazione in Aula. Articoli 132, 136, 139 e 144 del regolamento

Interrogazioni orali 
Una commissione, un gruppo politico o almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento possono rivolgere interrogazioni con richiesta di risposta orale seguita da discussione alla Commissione europea, al Consiglio o al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 136 del regolamento

Altre attività parlamentari 

Interrogazioni scritte 
I deputati possono rivolgere un numero definito di interrogazioni con richiesta di risposta scritta al Presidente del Consiglio europeo, al Consiglio, alla Commissione e al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 138 e allegato III del regolamento

Dichiarazioni 

Dichiarazione di interessi finanziari 

Dichiarazioni dei deputati di partecipazione a manifestazioni di terzi