Rijk van DAM : 5ª legislatura 

Gruppi politici 

  • 20-07-1999 / 19-07-2004 : Gruppo per l'Europa delle democrazie e delle diversità - Membro

Partiti nazionali 

  • 20-07-1999 / 17-03-2002 : Staatkundig Gereformeerde Partij - Gereformeerd Politiek Verbond - Reformatorisch Politieke Federatie (Paesi Bassi)
  • 18-03-2002 / 19-07-2004 : ChristenUnie - Staatkundig Gereformeerde Parti (Paesi Bassi)

Vicepresidente 

  • 21-07-1999 / 14-01-2002 : Commissione per la politica regionale, i trasporti e il turismo
  • 21-01-2002 / 19-07-2004 : Commissione per la politica regionale, i trasporti e il turismo

Deputati 

  • 28-09-1999 / 14-01-2002 : Delegazione alla commissione parlamentare mista UE-Estonia
  • 28-09-1999 / 14-01-2002 : Delegazione per le relazioni con Israele
  • 03-07-2000 / 02-09-2001 : Commissione per il controllo dei bilanci
  • 17-01-2002 / 20-01-2002 : Commissione per la politica regionale, i trasporti e il turismo
  • 07-02-2002 / 19-07-2004 : Delegazione per le relazioni con Israele
  • 07-02-2002 / 19-07-2004 : Delegazione per le relazioni con i paesi dell'Asia del Sud e l'Associazione per la cooperazione regionale dell'Asia del Sud (SAARC)
  • 29-01-2003 / 19-07-2004 : Commissione per il controllo dei bilanci

Membro sostituto 

  • 21-07-1999 / 12-06-2000 : Commissione per gli affari costituzionali
  • 03-09-2001 / 14-01-2002 : Commissione per il controllo dei bilanci
  • 17-01-2002 / 30-06-2002 : Commissione giuridica e per il mercato interno
  • 17-01-2002 / 17-12-2002 : Commissione temporanea sull'afta epizootica
  • 17-01-2002 / 28-01-2003 : Commissione per il controllo dei bilanci
  • 17-01-2002 / 19-07-2004 : Commissione per i bilanci
  • 18-09-2002 / 30-04-2004 : Delegazione alla commissione parlamentare mista UE-Estonia
  • 20-11-2003 / 21-04-2004 : Commissione temporanea sul rafforzamento della sicurezza marittima

all-activities 

Contributi alle discussioni in Aula 
Discorsi pronunciati durante le sedute plenarie e dichiarazioni scritte relative alle discussioni in Aula. Articolo 204 e articolo 171, paragrafo 11, del regolamento

Relazioni in quanto relatore 
In seno alla commissione parlamentare competente viene nominato un relatore incaricato di elaborare un progetto di relazione su proposte legislative o di bilancio o su altre questioni. Nel redigere la relazione, i relatori possono avvalersi della consulenza dei pertinenti esperti o soggetti interessati. I relatori sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori ombra. Le relazioni approvate in commissione sono quindi esaminate e votate in Aula. Articolo 55 del regolamento

Relazione sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica il regolamento (CEE) n. 881/92 del Consiglio, relativo all'accesso al mercato dei trasporti di merci su strada nella Comunità effettuati in partenza dal territorio di uno Stato membro o a destinazione di questo, o in transito sul territorio di uno o più Stati membri, e istituisce un attestato unificato di conducente - Commissione per la politica regionale, i trasporti e il turismo  
- A5-0151/2001 -  
-
RETT 

Proposte di risoluzione 
I deputati possono presentare a titolo individuale una proposta di risoluzione su un argomento rientrante nell'ambito delle attività dell'Unione europea. La proposta di risoluzione è trasmessa per esame alla commissione competente. Articolo 143 del regolamento

Interrogazioni parlamentari 
Le interrogazioni con richiesta di risposta orale possono essere presentate da una commissione, da un gruppo politico o da almeno il cinque per cento dei membri che compongono il Parlamento. I destinatari sono le altre istituzioni dell'UE. La Conferenza dei presidenti decide se e in quale ordine le interrogazioni devono essere iscritte nel progetto di ordine del giorno definitivo di una seduta plenaria. Articolo 128 del regolamento

Dichiarazioni scritte (fino al 16 gennaio 2017) 
**Questo strumento non esiste più dal 16 gennaio 2017** Una dichiarazione scritta era un'iniziativa riguardante un argomento rientrante fra le competenze dell'Unione europea. Poteva essere cofirmata dai deputati entro tre mesi dalla sua pubblicazione.

Dichiarazione scritta sul ricordo dell'olocausto  
- P5_DCL(2000)0003 - Approvata  
Willy C.E.H. DE CLERCQ , Frédérique RIES , Lennart SACRÉDEUS , Ulrich STOCKMANN , Rijk van DAM  
Data di apertura : 01-03-2000
Scadenza : 01-06-2000
Data di approvazione : 05-05-2004
Testo approvato (con la lista dei firmatari) : P5_TA(2000)0350
Numero di firmatari : 352 - 01-06-2000