Andrew DUFF : 7ª legislatura 

Gruppi politici 

  • 14-07-2009 / 30-06-2014 : Gruppo dell'Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa - Membro

Partiti nazionali 

  • 14-07-2009 / 30-06-2014 : Liberal Democrats Party (Regno Unito)

Deputati 

  • 16-07-2009 / 18-01-2012 : Commissione per gli affari costituzionali
  • 16-09-2009 / 30-06-2014 : Delegazione alla commissione parlamentare mista UE-Turchia
  • 19-01-2012 / 30-06-2014 : Commissione per gli affari costituzionali

Membro sostituto 

  • 16-07-2009 / 18-01-2012 : Commissione per gli affari esteri
  • 16-07-2009 / 18-01-2012 : Sottocommissione per la sicurezza e la difesa
  • 16-09-2009 / 30-06-2014 : Delegazione per le relazioni con i paesi della Comunità andina
  • 16-09-2009 / 30-06-2014 : Delegazione all'Assemblea parlamentare euro-latinoamericana
  • 19-01-2012 / 30-06-2014 : Commissione per gli affari esteri
  • 19-01-2012 / 30-06-2014 : Sottocommissione per la sicurezza e la difesa

all-activities 

Relazioni in quanto relatore 
In seno alla commissione parlamentare competente viene nominato un relatore incaricato di elaborare un progetto di relazione su proposte legislative o di bilancio o su altre questioni. Nel redigere la relazione, i relatori possono avvalersi della consulenza dei pertinenti esperti o soggetti interessati. I relatori sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori ombra. Le relazioni approvate in commissione sono quindi esaminate e votate in Aula. Articolo 55 del regolamento

Relazioni in quanto relatore ombra 
Per ogni relazione i gruppi politici nominano in seno alla commissione competente un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 215 del regolamento

Pareri in quanto relatore 
Le commissioni possono elaborare un parere sulla relazione della commissione competente in cui trattano aspetti rientranti nelle proprie attribuzioni. I relatori per parere sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori per parere ombra. Articoli 56 e 57 e allegato VI del regolamento

PARERE sui negoziati sul QFP 2014-2020: gli insegnamenti da trarre e la strada da percorrere  
- AFCO_AD(2014)528017 -  
-
AFCO 
PARERE sulla proposta di regolamento del Consiglio che attribuisce alla Banca centrale europea compiti specifici in merito alle politiche in materia di vigilanza prudenziale degli enti creditizi  
- AFCO_AD(2012)498084 -  
-
AFCO 
PARERE sulle clausole di difesa reciproca e di solidarietà dell'UE: dimensioni politiche ed operative  
- AFCO_AD(2012)496318 -  
-
AFCO 

Pareri in quanto relatore ombra 
I gruppi politici possono nominare, per ogni parere, un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 215 del regolamento

PARERE sulla relazione d'indagine sul ruolo e le attività della troika (BCE, Commissione e FMI) relativamente ai paesi della zona euro oggetto di un programma  
- AFCO_AD(2014)526301 -  
-
AFCO 
PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle statistiche demografiche europee  
- AFCO_AD(2013)502078 -  
-
AFCO 
PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio recante modifica del regolamento (UE) n. 1093/2010 che istituisce l’Autorità europea di vigilanza (Autorità bancaria europea) per quanto riguarda l’interazione di detto regolamento con il regolamento (UE) n. …/… che attribuisce alla Banca centrale europea compiti specifici in merito alle politiche in materia di vigilanza prudenziale degli enti creditizi  
- AFCO_AD(2012)500374 -  
-
AFCO 

Interrogazioni parlamentari 
Le interrogazioni con richiesta di risposta orale possono essere presentate da una commissione, da un gruppo politico o da almeno il cinque per cento dei membri che compongono il Parlamento. I destinatari sono le altre istituzioni dell'UE. La Conferenza dei presidenti decide se e in quale ordine le interrogazioni devono essere iscritte nel progetto di ordine del giorno definitivo di una seduta plenaria. Articolo 128 del regolamento

Dichiarazioni scritte (fino al 16 gennaio 2017) 
**Questo strumento non esiste più dal 16 gennaio 2017** Una dichiarazione scritta era un'iniziativa riguardante un argomento rientrante fra le competenze dell'Unione europea. Poteva essere cofirmata dai deputati entro tre mesi dalla sua pubblicazione.

Dichiarazione scritta sull'impatto delle biblioteche pubbliche sulle collettività europee  
- P7_DCL(2013)0016 - Decaduta  
Hannu TAKKULA , Maria BADIA i CUTCHET , Vilija BLINKEVIČIŪTĖ , Andrew DUFF , Cătălin Sorin IVAN , Morten LØKKEGAARD , Marie-Thérèse SANCHEZ-SCHMID , Marietje SCHAAKE , Helga TRÜPEL , Marie-Christine VERGIAT , Sabine VERHEYEN  
Data di apertura : 07-10-2013
Scadenza : 07-01-2014
Numero di firmatari : 214 - 08-01-2014
Dichiarazione scritta sull'abbassamento dell'età di voto a 16 anni  
- P7_DCL(2012)0027 - Decaduta  
Heinz K. BECKER , Jan Philipp ALBRECHT , Karima DELLI , Andrew DUFF , Eider GARDIAZABAL RUBIAL  
Data di apertura : 10-09-2012
Scadenza : 13-12-2012
Numero di firmatari : 177 - 13-12-2012
Dichiarazione scritta sul diritto di voto delle persone con disabilità  
- P7_DCL(2011)0044 - Decaduta  
Andrew DUFF , Mairead McGUINNESS , Ádám KÓSA  
Data di apertura : 14-11-2011
Scadenza : 16-02-2012
Numero di firmatari : 166 - 16-02-2012

Dichiarazioni 

Dichiarazione di interessi finanziari 

Dichiarazioni dei deputati di partecipazione a manifestazioni di terzi