Please fill this field

Ultimi documenti

Alcuni di questi documenti potrebbero non essere disponibili nella lingua ricercata e verrà automaticamente suggerita un'altra versione linguistica. Vi è un'icona che rappresenta la versione linguistica suggerita. (e.g.: FR ).

The Post-2020 European Disability Strategy EN

15-07-2020 PE 656.398 PETI
Studio
Riassunto : This study, commissioned by the European Parliament’s Policy Department for Citizens’ Rights and Constitutional Affairs at the request of the PETI Committee, analyses the European Disability Strategy 2010-2020 and makes recommendations regarding the new European Disability Strategy. The study reflects on the design and implementation of the current Strategy, as well as its achievements and shortcomings. The study makes recommendations in respect of the post-2020 European Disability Strategy. Those recommendations are addressed to the European Parliament, the European Commission and other EU institutions, Member States and key stakeholders, and relate to the groundwork needed to prepare the new Strategy, and the design, content and mechanisms for implementation and enforcement.
Autori : Lisa WADDINGTON, Faculty of Law, Maastricht University (NLs) Andrea BRODERICK, Faculty of Law, Maastricht University (NLs)

Fact-finding visit to Bulgaria EN

05-02-2020 PE 621.937 PETI
Briefing
Riassunto : The PETI Committee decided to organise a fact-finding visit to Bulgaria as a result of a relatively large number of petitions it has received from Bulgarian citizens on the Bulgarian Code of Civil Procedure (CCP). Petitioners allege breaches of consumer rights, corruption, the role of bailiffs, violation of the right to a fair trial, and breaches of Directive 93/13/EEC on unfair terms in consumer contracts. The aim of the visit is to hear the petitioners and to investigate and discuss the subject matter of the petitions with the Bulgarian authorities.
Autori : JOHANNES HEEZEN

EU Agencies and Conflicts of Interests EN

23-01-2020 PE 621.934 PETI
Studio
Riassunto : This study, commissioned by the European Parliament’s Policy Department for Citizens’ Rights and Constitutional Affairs at the request of the Committee on Petitions, takes stock and assesses the existing rules and policies on conflicts of interests in EU agencies and examines whether, and/or how, scrutiny can be improved and whether there is a need to streamline and enhance the coherence of the various rules in place.
Autori : Ellen VOS, Natassa ATHANASIADOU, Laura DOHMEN
Tipo di documento

Sintesi

Commitments made at the hearings of the Commissioners-designate - von der Leyen Commission 2019-2024 EN

25-11-2019 PE 630.241 TRAN PETI ITRE INTA BUDG AFET DEVE EMPL ENVI CONT ECON REGI IMCO PECH CULT AGRI AFCO FEMM JURI LIBE
In sintesi
Riassunto : This document provides links to all Briefings produced by the Policy Departments of the Directorate-General for Internal Policies and of the Directorate-General for External Policies of the European Parliament, with salient points and essential commitments made by the Vice-Presidents and Commissioners-designates at their respective hearings before the European Parliament. For an exhaustive list of all commitments made and positions taken by the candidates, the full verbatim report of each public hearing is available on the dedicated hearings website of the European Parliament, as are the written questions and answers.

Impegni assunti in occasione delle audizioni dei commissari designati - Commissione Von der Leyen, 2019-2024

25-11-2019 PE 629.837 TRAN PETI ITRE INTA BUDG AFET DEVE EMPL ENVI CONT REGI IMCO ECON PECH CULT AGRI AFCO FEMM JURI LIBE
Briefing
Riassunto : Il presente documento contiene una sintesi dei punti salienti e degli impegni essenziali espressi dai vicepresidenti e dai commissari designati in occasione delle rispettive audizioni dinanzi al Parlamento europeo, con l'obiettivo di fornire uno strumento pratico e conciso per monitorare gli sforzi e le azioni dei futuri commissari. Per un elenco esaustivo di tutte le posizioni e di tutti gli impegni assunti dai candidati, è possibile consultare il resoconto integrale di ciascuna audizione pubblica come pure le domande e risposte scritte sul sito web del Parlamento dedicato alle audizioni.

Policy Departments' Monthly Highlights - September 2019 EN

16-09-2019 PE 629.836 PETI INTA REGI BUDG EMPL
In sintesi
Riassunto : The Monthly Highlights publication provides an overview, at a glance, of the on-going work of the policy departments, including a selection of the latest and forthcoming publications, and a list of future events.

Risultati ottenuti dalla commissione per le petizioni durante la legislatura 2014-2019 e sfide per il futuro

03-07-2019 PE 621.917 PETI
Studio
Riassunto : Durante la legislatura 2014-2019 l'Unione europea, e in particolare il Parlamento europeo tramite l'apposita commissione per le petizioni (PETI), ha continuato a garantire il diritto dei cittadini di presentare una petizione al Parlamento europeo per sollevare questioni e preoccupazioni e chiedere di avviare una procedura di ricorso in ambiti di competenza dell'UE, mobilitando le istituzioni e gli Stati membri sia su temi al centro del dibattito politico che su questioni "orfane" o "dormienti". Per assicurare un miglior servizio ai cittadini dell'Unione, la commissione ha creato un portale web delle petizioni allo scopo di agevolare la presentazione delle petizioni, consentire una maggiore interazione e fornire servizi di informazione. Ha inoltre adottato nuove linee guida aggiornate per semplificare il trattamento delle petizioni e il relativo processo decisionale, ed è riuscita ad apportare modifiche migliorative al regolamento del Parlamento europeo. La collaborazione con le altre commissioni del Parlamento europeo è diventata più intensa e proficua, anche grazie alla creazione di una rete di petizioni. Per la prima volta, la commissione PETI ha istituito uno speciale gruppo di lavoro sulle questioni relative al benessere dei minori, incaricato di esaminare alcune petizioni sui diritti dei minori e di riferire alla commissione proponendo raccomandazioni. La commissione PETI ha mantenuto buoni rapporti di lavoro con la Commissione, il Consiglio, gli Stati membri e il Mediatore europeo. Ha collaborato fianco a fianco con i servizi del Parlamento europeo, soprattutto con il Servizio giuridico; inoltre, ha incrementato in misura esponenziale il ricorso alle competenze di ricerca sia del dipartimento tematico Diritti dei cittadini e affari costituzionali (per preparare studi e seminari) sia del servizio Ricerca del Parlamento europeo (EPRS). Nel corso della legislatura 2014-2019 ha anche organizzato un numero significativo di audizioni pubbliche. Peraltro, dal confronto tra il numero di relazioni, pareri, interrogazioni con richiesta di risposta orale, risoluzioni e missioni d'informazione delle legislature 2014-2019 e 2009-2014 si evince che la commissione è riuscita anche a mantenere sostanzialmente stabile l'ordinaria attività parlamentare (cfr. allegato I). In tale contesto, la commissione per le petizioni ha continuato a esaminare un numero elevato di petizioni su temi che interessano tutti i settori di attività dell'Unione europea: diritti fondamentali, migrazioni, diritto di petizione, cittadinanza, libera circolazione, discriminazione, iniziativa dei cittadini europei (ICE), diritti dei minori, ambiente, benessere degli animali, disabilità, politiche sociali e occupazione, Brexit, miglioramento della legislazione e applicazione del diritto dell'UE, apertura, trasparenza, accesso ai documenti, conflitto di interessi, accordi internazionali. La commissione PETI si è inoltre occupata di temi estremamente specifici, ad esempio della legislazione ipotecaria e degli strumenti finanziari di rischio, e si è dedicata in modo particolare al tema della disabilità, in ragione dell'importante ruolo che riveste nell'identificazione delle violazioni dei diritti delle persone con disabilità (il cosiddetto "ruolo di protezione" nel quadro dell'UE istituito per attuare la convenzione dell'ONU sui diritti delle persone con disabilità a livello dell'Unione e degli Stati membri).
Autori : JOHANNES HEEZEN, Ottavio MARZOCCHI