skip to content
 
 
 

LE NOSTRE ATTIVITA'

Nell'immagine, un campo di mais.
L'emergenza sanitaria in atto, legata al diffondersi del COVID-19, ha interessato in modo specifico il settore agricolo con profonde ricadute economiche e sociali. La politica e le associazioni si confrontano nel seminario del 5 giugno, dedicato a uno dei settori portanti dell'economia calabrese.
Agricoltura e sviluppo rurale nel bilancio UE 2021-2027 - seminario online il 4 giugno 2020 ore 10
L'Ufficio del Parlamento europeo e la Rappresentanza della Commissione europea in Italia vi invitano a scoprire di più sul sostegno per l'emergenza COVID-19 varato con il Quadro temporaneo sugli aiuti di Stato e sui fondi nella nuova proposta QFP della CE. Se ne parla il 4 giugno 2020.
Le attività del Parlamento europeo in Italia

ULTIME NOTIZIE

Bruxelles: il Parlamento europeo
Le commissioni parlamentari si riuniscono questa settimana. In agenda: controlli interni e spazio Schengen e sorveglianza digitale nel contesto della pandemia; finanziamento della politica agricola nel nuovo bilancio a lungo termine dell'UE e strategie di integrazione dei Rom.
La commissione bilanci del PE ha approvato 279 milioni di euro del FSUE per le catastrofi naturali, la maggior parte destinata all'Italia per i danni subiti nel 2019.
La commissione bilanci del Parlamento europeo ha approvato giovedì 279 milioni di euro in aiuti UE a seguito degli eventi meteorologici estremi avvenuti in Austria, Italia, Portogallo e Spagna nel 2019. Il voto della plenaria è previsto a giugno.
Plenaria 27 maggio 2020 - I capigruppo al PE discutono con la CE e il Consiglio il nuovo piano di ripresa e il bilancio UE a lungo termine.
La Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha discusso il 27 maggio in plenaria un Recovery Fund da 750 miliardi di euro, nell'ambito di un nuovo bilancio UE a lungo termine.
Robert Schuman durante il suo discorso nel Salon de l'Horloge, nella sede del Ministero degli Esteri in Quai d'Orsay a Parigi, il 9 maggio 1950 - © European Union, 2020
Il 9 maggio 1950 la dichiarazione di Robert Schuman segna l'inizio del processo di costruzione di quella che diventerà l'Unione europea. Grazie al materiale degli Archivi storici il PE ha prodotto questa mostra che vi invitiamo a scoprire.
L'Unione europea interviene per contrastare la crisi causata dal coronavirus.
Liquidità dalla BCE per 1.110 miliardi, prestiti da BEI e COSME per quasi 250 mld, 100 mld contro la disoccupazione grazie al SURE, 240 dal MES senza condizionalità, sospensione del patto di stabilità, flessibilità per gli aiuti di stato, impiego dei Fondi strutturali non utilizzati, ampliamento del fondo di solidarietà, appalti comuni e aiuti alla ricerca: ecco le risposte dell’Unione europea per contrastare la crisi causata dal coronavirus.
Premio del cittadino europeo 2020
Il Parlamento europeo invita i cittadini europei, i gruppi di cittadini, le associazioni e le organizzazioni che hanno realizzato dei progetti eccezionali, a candidarsi per il Premio del Cittadino Europeo o a nominare altri considerati meritori, entro il 30 giugno 2020.
Tutti i comunicati stampa

Il PE vuole fare di più per la sicurezza e la sostenibilità degli alimenti

"Dal produttore al consumatore" è una nuova strategia intesa a proteggere la biodiversità e ridurre lo spreco alimentare, rendendo la filiera alimentare europea più sostenibile. Il Parlamento desidera garantire che questi ambiziosi obiettivi siano raggiunti, e che allo stesso tempo sia offerto sostegno agli agricoltori europei.

#EuropeiControCovid19

Vai al nostro Multimedia Centre