skip to content
 
 
 

Notizie dal Parlamento europeo

Parlamento europeo, Bruxelles 26 marzo 2020: il Presidente Sassoli apre la sessione plenaria straordinaria - © European Union 2020 - Source : EP
Scopri che cosa stanno facendo le istituzioni europee per mitigare l’impatto della pandemia, proteggere le persone e l’economia e promuovere la solidarietà
Come si riconosce la disinformazione e che cosa si può fare per aiutare a fermarla? Che cosa sta facendo l’UE a questo riguardo?
Le informazioni false che circolano sul coronavirus ostacolano gli sforzi che tutti stanno facendo per contenere l’epidemia, sono pericolose e possono danneggiare i concetti di verità e competenza. Scopri che cosa si può fare contro la disinformazione.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Questa settimana la Conferenza dei Presidenti discuterà le attività del PE per i prossimi giorni. La commissione Mercato interno si occuperà della risposta UE alla pandemia di COVID-19, mentre la commissione Libertà civili valuterà la situazione dei rifugiati in Grecia. Tutte le riunioni si svolgeranno anche a distanza.
Il Presidente del Parlamentno europeo, David Sassoli, è intervenuto in videoconferenza al Consiglio europeo del 26 marzo 2020.
Il 26 marzo, rivolgendosi ai leader europei riuniti in videoconferenza per discutere sulla risposta all’epidemia di Covid-19, il Presidente del Parlamento europeo ha esortato l’UE ad assumere un ruolo guida nel rilancio dell’economia a seguito della crisi in atto.
Parlamento europeo, Bruxelles 26 marzo 2020: il Presidente Sassoli apre la sessione plenaria straordinaria - © European Union 2020 - Source : EP
Nel corso della sessione plenaria straordinaria di giovedì 26 marzo a Bruxelles, il Parlamento europeo ha adottato tre proposte urgenti nell'ambito della risposta congiunta dell'Unione europea all'epidemia di COVID-19.
Parlamento europeo, Bruxelles 26 marzo 2020: immagini degli interventi in plenaria - © European Union 2020 - European Parliament
Il Parlamento europeo riunito il 26 marzo in Plenaria a Bruxelles ha dato il suo sostegno alle misure proposte per affrontare la pandemia da COVID-19, esprimendosi a favore di una forte solidarietà europea per aiutare i cittadini.
Garantire il lavoro del Parlamento europeo è rendere un servizio a tutti gli europei e al personale sanitario che si sta sacrificando negli ospedali in tutta Europa. David Sassoli, Presidente PE
Il Parlamento europeo si è riunito oggi per votare le misure urgenti proposte dall'UE per affrontare la pandemia COVID-19. In apertura della sessione plenaria straordinaria il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, ha rilasciato una dichiarazione.
Conferenza sul futuro dell*Europa. Se ne parla a Strasburgo in sessione plenaria il 15 gennaio 2020.
Mercoledì in Plenaria i deputati discureranno e voteranno le proprie proposte per la Conferenza sul futuro dell'Europa. Il Parlamento vuole coinvolgere i cittadini di ogni provenienza ed età, coinvolgendoli in un dialogo ampio e aperto.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Questa settimana in agenda: protezione degli interessi finanziari europei, iniziative digitali, discussione sulle linee guida per la selezione di progetti energetici per l’UE, European Parliamentary Week 2020 sulla Governance economica dell’UE. Giovedì si svolgerà il Consiglio europeo straordinario sul quadro finanziario pluriennale 2021-2027.  
Chiusura frontiere Schengen: commissione libertà civili chiede proporzionalità e coordinamento nell'UE.
Il Presidente della commissione libertà civili del Parlamento europeo si è espresso sulla reintroduzione dei controlli di frontiera interni a Schengen, chiedendo coordinamento e non azioni singole da parte degli Stati membri.
Il PE accoglie favorevolmente il pacchetto finanziario proposto dalla CE per la ricerca sul Covid-19
I deputati della commissione Ricerca del Parlamento europeo considerano positive le misure urgenti proposte dalla Commissione europea per lottare contro la pandemia da Covid-19, che dovrebbero essere combinate con un impegno a lungo termine nei programmi di ricerca dell'UE.
Il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. CC-BY-4.0: © European Union 2020 – Source: EP
Dopo una videoconferenza con i leader dei gruppi politici del Parlamento europeo il Presidente, David Sassoli, ha convocato per il 26 marzo una sessione plenaria straordinaria - si voterà a distanza - per approvare le misure proposte per affrontare la crisi provocata dal COVID-19.
Bruxelles: l'aula plenaria del Parlamento europeo - © European Union 2016 - European Parliament
Il Parlamento europeo terrà giovedì 26 marzo a Bruxelles una sessione plenaria straordinaria per discutere e votare le proposte presentate dalla Commissione per contrastare l'emergenza da Covid-19 negli Stati membri UE. Per consentire la più ampia partecipazione dei deputati, il voto sarà organizzato anche a distanza.
Il PE voterà la proposta CE per l'utilizzo del fondo di solidarietà in caso di gravi emergenze per la salute pubblica
Nella sessione plenaria straordinaria di giovedì 26 marzo gli eurodeputati voteranno la proposta della Commissione europea per consentire agli stati membri di richiedere assistenza finanziaria dal Fondo di solidarietà dell’UE nella lotta contro il coronavirus.
Il PE sta lavorando con gli Stati membri per approvare il budget per acquisto di attrezzature mediche tramite #rescEU
L’UE si prepara ad acquistare attrezzature ospedaliere e dispositivi di protezione individuale. Il Parlamento europeo sta lavorando con gli Stati membri per approvare rapidamente 40 dei 50 milioni di euro in bilancio. Il materiale sarà a disposizione degli ospedali di tutta l’Unione.
Corridoi verdi sono necessari per la fornitura ininterrotta di beni di prima necessità e attrezzature mediche all'interno del mercato unico
Il Parlamento accoglie positivamente i risultati della riunione informale del 18 marzo tra i ministri dei trasporti UE. La fornitura ininterrotta di beni di prima necessità e attrezzature mediche all'interno del mercato unico sarà fondamentale per affrontare la crisi del COVID-19.
Il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. CC-BY-4.0: © European Union 2020 – Source: EP
"Bene EUCO: questa è l’Europa unita e utile". E' quanto affermato dal Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, dopo la riunione straordinaria del Consiglio europeo il 17 marzo sulla strategia per l'emergenza da Covid-19.
Il Parlamento europeo si impegna ad aiutare i paesi europei ad affrontare il coronavirus e a mitigare l’impatto socio-economico della pandemia
La Commissione europea ha disposto una risposta coordinata a livello europeo per contrastare l’impatto del coronavirus. Il Parlamento europeo si impegnerà affinché le misure siano approvate il prima possibile.
Un ricercatore al lavoro nel suo laboratorio
Il Parlamento ha discusso martedì 10 marzo con la Commissione e la Presidenza croata dell’epidemia di coronavirus in atto. Chiesti più fondi per la ricerca congiunta, espresso il sostegno agli operatori sanitari, si propone di produrre il materiale medico all’interno dell’UE per distribuzione agli Stati membri.
La Commissione trasporti del PE si impegna a fermare i voli ‘fantasma’ causati dal COVID-19
La Presidente della commissione TRAN ha accolto con favore la proposta della CE di fermare i voli vuoti a causa dell'epidemia di COVID-19. Il Parlamento tratterà legislazione con la massima priorità.
La Commissione REGI del PE inizia a lavorare sulle misure proposte dalla CE per sostenere le regioni e le comunità più colpite dal Covid-19.
Tutte le misure per combattere il coronavirus e i suoi effetti sono una priorità per il Parlamento in quanto colegislatore e autorità di bilancio. La Commissione sviluppo regionale del PE inizia a lavorare sulle misure proposte dalla CE per sostenere le regioni e le comunità più colpite.
Il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. CC-BY-4.0: © European Union 2020 – Source: EP
Il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, ha rilasciato una dichiarazione dopo le parole pronunciate dalla Presidente della Commissione europea sul COVID-19. Sassoli chiede che nessun governo adotti azioni unilaterali, e un maggiore coordinamento UE.
Il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. CC-BY-4.0: © European Union 2020 – Source: EP
Dichiarazione del Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, dopo l’annuncio delle misure per affrontare l’emergenza COVID-19 da parte della Commissione europea.
Nella foto un campo per rifugiati
L'Unione europea deve aiutare la Grecia a gestire la frontiera esterna dell'UE con la Turchia, garantendo il diritto d'asilo a chi ne ha bisogno, hanno affermato molti deputati in plenaria a Bruxelles. Espresse critiche nei confronti del Presidente turco e ribadita la necessità di aggiornare le regole comuni sull'asilo.
Il Parlamento europeo in Plenaria a Bruxelles
Nella discussione tenutasi in Plenaria il 10 marzo, in seguito al fallimento del recente Consiglio europeo straordinario, i deputati europei hanno deplorato che gli Stati membri non siano pronti a fornire all'UE le risorse necessarie per affrontare le sfide, e chiedono proposte più ambiziose.
Premio del cittadino europeo 2020
Il Parlamento europeo invita i cittadini europei, i gruppi di cittadini, le associazioni e le organizzazioni che hanno realizzato dei progetti eccezionali, a candidarsi per il Premio del Cittadino Europeo o a nominare altri considerati meritori, entro il 20 aprile 2020.
Il Parlamento europeo ha approvato il 13 febbraio a Strasburgo le priorità per la prossima Commissione dell’ONU (UNCSW64) che si terrà a New York a marzo 2020. I deputati chiedono iniziative decise per salvaguardare i diritti delle donne.
Sono in corso i negoziati sul Quadro Finanziario Pluriennale 2021-2027
Mercoledì 12 febbraio il Parlamento europeo ha discusso con la Presidente della Commissione Ursula von der Leyen e con la rappresentante del Consiglio sul bilancio a lungo termine dell'UE.
Distribuzione dei seggi al Parlamento europeo dopo la Brexit
Mercoledì 29 gennaio il Parlamento europeo ha approvato l’Accordo di recesso della Gran Bretagna dall'Unione europea, con 629 voti favorevoli, 49 contrari e 13 astensioni.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Il Parlamento voterà sulla Brexit e celebrerà la Giornata della Memoria. In agenda, la riduzione del divario retributivo tra donne e uomini, i caricabatterie universali, la situazione dei migranti in Grecia. Ursula von der Leyen presenterà il programma di lavoro della Commissione per il 2020.  
Bruxelles: il Parlamento europeo
Questa settimana sono in corso a Bruxelles i lavori delle commissioni parlamentari. In agenda, il voto sulle raccomandazioni del PE in vista della Brexit, l'accordo commerciale con il Vietnam, la difesa UE, il  quadro finanziario pluriennale 2021-2027.
Conferenza sul futuro dell*Europa. Se ne parla a Strasburgo in sessione plenaria il 15 gennaio 2020.
Secondo la risoluzione votata dai deputati europei in Plenaria mercoledì, i cittadini dovranno essere il fondamento della Conferenza sul futuro dell'Europa che, secondo il Presidente Sassoli, è una prima pietra dell’edificio della nuova Europa.
Il logo della presidenza croata del Consiglio dell'Unione (1 gennaio - 30 giugno 2020).
Dal 1º gennaio 2020 la Presidenza del Consiglio dell'Unione passa dalla Finlandia alla Croazia, che ha scelto come slogan per il suo semestre "Un'Europa forte in un mondo di sfide".
Bruxelles: il Parlamento europeo
Questa settimana i deputati sono riuniti a Bruxelles per i lavori delle commissioni parlamentari. I gruppi politici preparano la prima sessione Plenaria del nuovo anno, che si svolgerà a Strasburgo dal 13 al 16 gennaio 2020.
Strasburgo: il Parlamento europeo riunito in Plenaria. CC-BY-4.0: © European Union 2019 – Source: EP.
Contrasto al cambiamento climatico, priorità del bilancio UE 2021-27, servizi digitali, Unione bancaria, diritti dei passeggeri, sicurezza, salute, allargamento e molto altro. Ecco su cosa lavorerà il Parlamento europeo nel 2020.