skip to content
 
 
 

Hackathon #EuropeiControCovid19: 4 storie, 5 squadre, un team vincitore

Sabato 6 giugno live sul Mainstage del #WMF2020 siamo stati insieme al Vicepresidente del Parlamento europeo, Fabio Massimo Castaldo, e ad Alessandro Masala. Scopri quale gruppo di lavoro e quale storia sono risultati vincitori.

Nel corso della diretta, Alessandro Masala di Breaking Italy che ci ha parlato di informazione e notizie dal mondo. Fabio Massimo Castaldo, Vicepresidente del Parlamento europeo, ha presentato il progetto "Europei Contro Covid-19", la campagna del Parlamento europeo che racconta alcune iniziative di solidarietà e cooperazione in Europa.
Sono state presentate le quattro storie scelte a rappresentare la campagna ed è stato premiato il team vincitore dell'Hackathon #EuropeiControCovid19.
La squadra vincitrice avrà la possibilità di realizzare la propria campagna, partecipare all’edizione del WMF in programma dal 19 al 21 novembre al Palacongressi di Rimini, l’iscrizione alla WMF Summer School a Monasterace, in Calabria.

 

And the winner is...

Team 1 - la storia di Giuseppe

Il team capitanato da Aurora (foto in alto con il VP Castaldo e Masala) e composto da Irene, Luna e Nicola ha lavorato sulla storia di Giuseppe Bungaro, un giovane ricercatore nominato tra le 100 Eccellenze Italiane dopo aver vinto il Concorso dell'Unione europea per giovani scienziati.
Sfruttando l'ossigenoterapia iperbarica, Giuseppe ha trovato il modo di evitare l'eccessiva cicatrizzazione respiratoria e di curare i sintomi della polmonite causata dalla SARS-CoV-2.

Video animazione
Progetto di comunicazione - Storia di Giuseppe Bungaro
 

Gli altri team partecipanti e le storie

Team 2 - la storia di Gaia e Tiziana

Il gruppo formato da Ada, Alessia, Giovani, Luca e Marta, ha strutturato la presentazione per raccontare la storia di Gaia e Tiziana, due giovani volontarie della Croce Rossa di Bra, in provincia di Cuneo.

Gaia e tiziana si sono impegnate a trasportare mascherine chirurgiche a tutta la popolazione con un mezzo ecologico: la loro bicicletta.

 

Team 3 - la storia di Anna

Angelika, Arianna, Giordana e Irene hanno lavorato sulla storia di Anna Fiscale che con il progetto QUID Impresa sociale, offre sostegno a uomini e, soprattutto, donne vulnerabili, impiegandoli nella produzione di articoli realizzati con materiali riciclati.

Grazie alla collaborazione con Legacoop, ad aprile è iniziatta la produzione della mascherina "Cover" realizzata con un prodotto antigoccia e antimicrobico lavabile fino a 15 volte.

 

Team 4 - la storia di Greta

Alessandra, Achille, Laura, Giuseppe e Giuliano hanno raccontato la storia di Greta, giovane volontaria del Banco alimentare dell’Emilia Romagna. Durante il periodo di alternanza scuola-lavoro Greta ha scoperto l'attività del Banco, e non l'ha più lasciata.
In questo periodo di emergenza sanitaria il Banco alimenatare, che garantisce un sostentamento alle fasce della popolazione che si trovano più in dfficoltà, è stato un riferimento anche per coloro che si sono ritrovati inaspettatamente in una condizione di ristrettezze economiche.

 

Team 5 - la storia di Greta

Anche il team capitanato da Natascia, volontaria di insieme-per, e formato da Angelo, Cecilia, Davide, Francesco, Marta, Matilde, Sara e Simone, ha raccontato la storia di Greta.

Greta ha vent'anni e da tre è una volontaria del Banco Alimentare dell'Emilia-Romagna, un’estesa rete di volontari ed enti, che promuove il recupero delle eccedenze alimentari e la loro redistribuzione in tutta Italia. Al mattino apre gli occhi, fa presumibilmente colazione, si veste e si reca al magazzino. "Il mio è un gesto semplice, sposto e consegno pacchi, che aiuta tanto e mi riempie il cuore", dice Greta.