skip to content
 
 
 

Il premio LUX cambia nome e vestito

I dettagli del nuovo premio LUX sono stati rivelati sabato 5 settembre a Venezia dalla Presidente della Commissione Cultura del Parlamento europeo Sabine Verheyen, nel contesto delle Giornate degli autori. Si chiamerà "LUX - Premio del pubblico per il cinema europeo".

Il Premio LUX, fino a poco tempo fa organizzato e assegnato solo dal Parlamento europeo, sarà d’ora in poi assegnato anche dalla European Film Academy, in collaborazione con la Commissione europea ed Europa Cinemas.

“Fino ad ora - ha affermato Verheyen - i film del Premio LUX hanno fatto da eco emotivo al nostro lavoro politico sull'ambiente, le migrazioni, la lotta alla povertà e alle disuguaglianze, nonché sulla democrazia e il pluralismo. Ora, continueremo questo lavoro con partner influenti e straordinari per portare il Premio ad un livello ancora superiore”.

Durante la presentazione la presidente della Commissione Cultura del PE è stata affiancata da Mike Downey, presidente della European Film Academy e presidente onorario del panel di selezionatori; Claude-Eric Poiroux, direttore generale di Europa Cinemas; la coordinatrice del LUX Doris Pack e, collegata da remoto, Mariya Gabriel, Commissaria europea per Innovazione, Ricerca, Cultura, Educazione e Gioventù. Il Presidente del Parlamento europeo, David Maria Sassoli, è stato presente con un video-messaggio all'evento moderato da Domenico La Porta, caporedattore di Cineuropa.

I tre film europei che comporranno la selezione del Premio LUX 2021 saranno selezionati da una giuria di professionisti del cinema.

I film finalisti di questa edizione saranno tre (cinque dalla prossima) e verranno svelati durante gli European Film Awards a Reykyavik, in Islanda, il 12 dicembre 2020.

Fino ad aprile, questi tre film saranno sottotitolati nelle 24 lingue ufficiali dell’Unione europea e proiettati in tutta Europa.

Il pubblico avrà la possibilità di esprimere il proprio voto classificando i finalisti su una scala da uno a cinque. Il pubblico e i deputati europei esprimeranno, ognuno, il 50% dei voti. Con il nuovo premio infatti, il vincitore sarà selezionato in base ai voti dei deputati e del pubblico, ciascuno dei quali peserà per il 50%.

Il 28 aprile 2021 il vincitore sarà annunciato durante la cerimonia di premiazione nella plenaria del Parlamento europeo.

 

Contesto

Negli ultimi tredici anni il Premio LUX ha contribuito alla promozione e alla valorizzazione della ricchezza e della diversità del cinema europeo attraverso la selezione di film prodotti o co-prodotti nell'Unione europea. Ogni anno sono stati coperti i costi dei sottotitoli in ventiquattro lingue per i tre film finalisti. E' stato inoltre finanziato l’adattamento per il pubblico non vedente, ipo-vedente e non udente e il sostegno alla promozione internazionale del film vincitore.

Per ulteriori informazioni sul premio LUX

 

Pubblicato il 10 settembre 2020