skip to content
 
 
 

Notizie dal Parlamento europeo

Bruxelles: il Parlamento europeo
Al centro dei lavori del Parlamento europeo dal 26 al 30 ottobre: Negoziato sul QFP, erogazione dei fondi ai Paesi che non rispettano lo stato di diritto, protezione dei prodotti UE in Cina, introduzione del "diritto alla riparazione" per i consumatori europei.
Le forze democratiche in Bielorussia protestano da agosto contro il regime
Il Parlamento europeo ha assegnato il Premio Sacharov per la libertà di pensiero all'opposizione democratica in Bielorussia. Sassoli: "Hanno dalla loro parte qualcosa che la violenza non potrà mai sconfiggere: la verità. Non rinunciate alla vostra lotta. Siamo con voi".
I membri del Parlamento europeo intervengono in remoto dagli Uffici di collegamento nei Paesi membri
A causa della grave situazione sanitaria, la sessione del 19-23 ottobre si è svolta in remoto. Per la prima volta, i membri del Parlamento europeo sono intervenuti dagli Uffici di collegamento negli Stati membri, anche da Roma e Milano.  
Il 77% degli europei vuole che fondi UE e Stato di diritto siano collegati, dice un sondaggio commissionato dal PE.
Secondo un nuovo sondaggio commissionato dal Parlamento europeo,  l'UE dovrebbe fornire fondi ai Paesi UE solo a condizione che siano rispettati lo stato di diritto e i principi democratici. Il 54% degli europei e, in particolare, il 64% degli italiani, ritiene che l'UE dovrebbe disporre di maggiori mezzi finanziari per affrontare le conseguenze della pandemia di coronavirus.
Il Parlamento europeo celebra il 26 settembre 2020 la Giornata del Multilinguismo online.
Il Parlamento europeo, dove 24 lingue ufficiali si incontrano, organizza una giornata per celebrare uno dei valori fondamentali dell’UE che garantisce l’accessibilità e la trasparenza del Parlamento. Seguila online il 26 settembre 2020.
Bruxelles, 16 settembre 2020 - Stato dell'Unione: i deputati hanno discusso con la Presidente CE von der Leyen.
Il dibattito annuale sullo stato dell’Unione europea del 16 settembre si è concentrato sui nuovi piani dell’Unione europea per affrontare il cambiamento climatico, le minacce sanitarie e l’immigrazione.
LUX - Premio del pubblico per il cinema europeo
I dettagli del nuovo premio LUX sono stati rivelati sabato 5 settembre a Venezia dalla Presidente della Commissione Cultura del Parlamento europeo Sabine Verheyen, nel contesto delle Giornate degli autori. Si chiamerà "LUX - Premio del pubblico per il cinema europeo".
Il Premio LUX sarà alle Giornate degli Autori, 17ma edizione Venezia, 2-12 settembre 2020.
Il Premio LUX si rinnova e sarà presentato nella sua nuova veste al Lido di Venezia, nel consueto contesto delle Giornate degli autori. Due appuntamenti anche per discutere di industria creativa in Europa. I giovani di 27 volte cinema saranno la giuria del GdA Director's Award.
Il Parlamento europeo a Bruxelles illuminato d'oro per i sensibilizzare i cittadini ai tumori pediatrici.
Il Parlamento europeo partecipa al "Settembre d’oro" per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione di bambini e adolescenti colpiti da tumore. Dal 1° al 6 settembre l'edificio di Bruxelles sarà illuminato in colore oro.
I deputati hanno espresso la loro posizione sul fondo per la ripresa e criticato i tagli di bilancio nella plenaria del 23 luglio 2020 a Bruxelles.
Nella sessioine plenaria straordinaria del 23 luglio, il Parlamento europeo ha valutato l'accordo del Consiglio del 17-21 luglio sul finanziamento UE e il Piano di ripresa per affrontare le conseguenze della pandemia. I deputati criticano i tagli al bilancio.
La bandiera dell'Unione europea.
Tra le misure di politica economica varate dall'Unione europea in risposta alla crisi generata dalla pandemia, il Mes è quella rivolta agli Stati membri per finanziare i costi sanitari diretti e indiretti. Le domande e risposte che trovate in questa pagina affrontano le questioni più importanti e ricorrenti che riguardano questo sostegno finanziario.
L'Unione europea interviene per contrastare la crisi causata dal coronavirus.
Liquidità dalla BCE per 1.710 miliardi, prestiti da BEI e COSME per quasi 250 mld, 100 mld contro la disoccupazione grazie al SURE, 240 dal MES per le spese sanitarie, sospensione del patto di stabilità, flessibilità per gli aiuti di stato, impiego dei Fondi strutturali non utilizzati, ampliamento del fondo di solidarietà, appalti comuni e aiuti alla ricerca: ecco le risposte dell’Unione europea per contrastare la crisi causata dal coronavirus.
In caso di ritaro o cancellazione quando viaggi in aereo, treno, autobus o nave nell'UE, hai dei diritti in quanto passeggero.
I paesi UE stanno gradualmente revocando le misure restrittive e quest’estate i cittadini europei stanno tornando a viaggiare. Scopri come farlo in sicurezza e quali sono i diritti dei passeggeri in questo periodo di crisi.
Il Presidente Sassoli presiede la votazione durante la plenaria del 23 luglio 2020 a Bruxelles.
Nella risoluzione votata in sessione plenaria straordinaria del 23 luglio, i deputati ritengono che il Fondo per la ripresa rappresenti un "passo storico", ma le priorità a lungo termine dell'UE, come Green Deal e Agenda digitale, sono a rischio.
Il Parlamento europeo ha istituito 5 nuove commissioni: una sottocommissione, tre commissioni speciali e una commissione d'inchiesta.
Annunciate in plenaria giovedì 9 luglio 2020 le liste dei membri delle nuove commissioni istituite dal Parlamento europeo: una sottocommissione, tre commissioni speciali e una commissione d'inchiesta.
I deputati hanno approvato un'importante riforma nel settore dei trasporti, il 9 luglio 2020 in Plenaria a Bruxelles.
Il Parlamento sostiene la revisione delle regole per migliorare le condizioni di vita e lavoro dei conducenti ed eliminare la distorsione della concorrenza nel trasporto su strada. Le norme adottate entreranno in vigore dopo la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'UE nelle prossime settimane.
I deputati hanno espresso la loro posizione sul futuro finanziamento dell'UE e sulla ripresa economica l'8 luglio 2020 in Plenaria a Bruxelles.
In vista della riunione del Consiglio europeo il 17 luglio 2020 a Bruxelles, i deputati hanno espresso in plenaria la loro posizione sul futuro finanziamento dell'UE e sulla ripresa economica. In molti hanno sottolineato che "un accordo in Consiglio non è l'accordo definitivo".
La Cancelliera tedesca Angela Merkel al PE di Bruxelles presenta le priorità della presidenza tedesca. La Germania presiederà il Consiglio dell'UE dal 1 luglio al 31 dicembre 2020. © European Union 2020 - Source : EP
Dal 1º luglio 2020 la Germania ha assunto la Presidenza di turno del Consiglio UE. I deputati hanno discusso con la Cancelliera Merkel e la Presidente della Commissione von der Leyen, strategia e obiettivi della Presidenza tedesca per i prossimi sei mesi.
Lunedì 6 luglio 2020 alle ore 15 "Europa, il cambio di paradigma",  il primo dialogo della serie: Idee per un nuovo mondo. Con David Sassoli, Roberto Saviano, Edgar Morin. Modera Fabio Fazio.
Il 6 luglio alle ore 15.00, il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli si incontrerà in videoconferenza con il filosofo Edgar Morin e lo scrittore Roberto Saviano in occasione dell’evento "Europa, il cambio di paradigma". Segui la diretta.
Il logo della presidenza tedesca. La Germania presiederà il Consiglio dell'UE dal 1 luglio al 31 dicembre 2020.
Dal 1º luglio 2020 la Presidenza del Consiglio dell'Unione europea passa dalla Croazia alla Germania, che ha scelto come slogan per il suo semestre "Insieme per la ripresa dell’Europa".
Bruxelles: il Parlamento europeo
In agenda: approccio UE allo stoccaggio di energia, sostenibilità delle sostanze chimiche, QFP e recovery fund, monitoraggio dei valori fondamentali UE. La commissione ECON vota il direttore esecutivo dell'ABE. Il Ministro francese delle Forze Armate incontra i deputati di SEDE. I gruppi politici preparano la plenaria dall'8 al 10 luglio.
Premio del cittadino europeo 2020
Il Parlamento europeo invita i cittadini europei, i gruppi di cittadini, le associazioni e le organizzazioni che hanno realizzato dei progetti eccezionali, a candidarsi per il Premio del Cittadino europeo o a nominare altri considerati meritori, entro il 30 giugno 2020.
Il Parlamento europeo ha votato il 18 giugno 2020 una risoluzione nella quale esprime fermo sostegno alla posizione dell'UE nei negoziati con il Regno Unito.
Il Parlamento europeo si schiera con il capo negoziatore Michel barnier, e si rammarica che le differenze sulle future relazioni tra Unione europea e Regno Unito rimangano sostanziali. L'approccio selettivo dei britannici su alcuni settori e politiche è inaccettabile per l'UE.
Il Parlamento europeo ha approvato 279 milioni di euro del FSUE per le catastrofi naturali, la maggior parte destinata all'Italia per i danni subiti nel 2019.
Il Parlamento europeo in seduta plenaria ha approvato mercoledì 279 milioni di euro in aiuti dal Fondo di solidarietà dell'Unione europea a seguito delle catastrofi naturali verificatesi nel 2019 in Austria, Italia, Portogallo e Spagna.
Sono pronte le nuove regole UE per determinare se un'attività economica è sostenibile dal punto di vista ambientale.
Mercoledì, il Parlamento ha dato il via libera definitivo a una nuova legislazione sugli investimenti sostenibili. Nuove regole UE dunque, per determinare se un'attività economica è sostenibile dal punto di vista ambientale.
Il Fondo sociale europeo Plus fa di giovani e bambini le sue priorità chiave.
Il Fondo sociale europeo è lo strumento principale per assicurare a tutti i cittadini opportunità di lavoro eque. E' stato potenziato per dare risposte più efficienti alle sfide odierne e per rafforzare la dimensione sociale dell’UE. Scopri come.
L’attuale strategia sulla disabilità volge al termine. Per questo il Parlamento chiede alla Commissione una proposta ambiziosa per il post-2020.
Il Parlamento europeo chiede alla Commissione una proposta ambiziosa per la nuova strategia europea sulla disabilità post-2020, sulle cui priorità i deputati voteranno nella sessione plenaria di giugno.
L'Unione europea vuole utilizzare la proposta "Next Generation EU" per sostenere la ripresa economica dalla pandemia in una chiave di sostenibilità.
Il pacchetto per la ripresa proposto dalla Commissione europea il 27 maggio in plenaria mira ad alleviare l’impatto della pandemia e porre le basi per il Green Deal europeo, contro la recessione causata dal COVID-19.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Le commissioni parlamentari si riuniscono questa settimana. In agenda: controlli interni e spazio Schengen e sorveglianza digitale nel contesto della pandemia; finanziamento della politica agricola nel nuovo bilancio a lungo termine dell'UE e strategie di integrazione dei Rom.
Bruxelles: il Parlamento europeo
In agenda: interventi BCE per imprese e famiglie con Lagarde, risposta UE alla crisi economica, riforma del settore trasporti su strada, nuova agenda per i consumatori e programma di lavoro CE 2020, classificazione SARS-CoV-2, negoziati UE-Regno Unito. I gruppi politici preparano la sessione plenaria dal 17 al 19 giugno.
Il turismo è uno dei settori più colpiti dalla pandemia di COVID-19. Il Parlamento chiede azioni più forti per salvare il le aziende e i lavoratori del settore.
Le restrizioni ai viaggi imposte durante la pandemia del coronavirus hanno colpito duramente il turismo che rappresenta uno dei settori fondamentali dell’economia dell’UE. L’Europa rappresenta la meta di viaggio della metà dei turisti del mondo. Cosa fa l’UE per tutelare imprese, lavoratori e passeggeri?
Bruxelles: il Parlamento europeo
La Conferenza dei Presidenti incontra la Presidente CE von der Leyen. In agenda per le commissioni: stato della pandemia, programmi europei e impatto della pandemia su Erasmus, media e settore creativo, tecnologie digitali nella lotta al COVID-19, legislazione sui servizi digitali. Si prepara la Plenaria e si celebra la Festa dell'Europa.
La commissione bilanci del PE ha approvato 279 milioni di euro del FSUE per le catastrofi naturali, la maggior parte destinata all'Italia per i danni subiti nel 2019.
La commissione bilanci del Parlamento europeo ha approvato giovedì 279 milioni di euro in aiuti UE a seguito degli eventi meteorologici estremi avvenuti in Austria, Italia, Portogallo e Spagna nel 2019. Il voto della plenaria è previsto a giugno.
Plenaria 27 maggio 2020 - I capigruppo al PE discutono con la CE e il Consiglio il nuovo piano di ripresa e il bilancio UE a lungo termine.
La Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha discusso il 27 maggio in plenaria un Recovery Fund da 750 miliardi di euro, nell'ambito di un nuovo bilancio UE a lungo termine.
Bruxelles, Parlamento europeo, Sala stampa. Il Presidente Sassoli incontra i giornalisti dopo la plenaria del 26 marzo 2020. © European Union 2020 - Source : EP
Il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, terrà una conferenza stampa mercoledì 27 maggio alle ore 17, a conclusione della sessione Plenaria straordinaria.
Bruxelles: il Parlamento europeo
La Plenaria discute il nuovo bilancio a lungo termine dell'UE. In agenda per le commissioni su crisi Covid-19: aiuti di Stato, impatto su lavoratori a contratto e transfrontalieri, impatto su sicurezza e difesa, futuro del turismo UE, epidemia nei paesi in via di sviluppo. E ancora, lo stato di diritto in Polonia e la Conferenza sul futuro dell’Europa.
I deputati chiedono alla Commissione e al Consiglio di agire viste le misure restrittive dello stato di diritto adottate in Ungheria per il COVID-19
In un dibattito giovedì in plenaria, la maggioranza dei deputati si è detta preoccupata per la democrazia e i diritti fondamentali in Ungheria. Il Parlamento esorta Commissione e Consiglio a proteggere i cittadini ungheresi.
I deputati chiedono alla Commissione di presentare un piano di emergenza per garantire la continuità dei finanziamenti UE post COVID-19
I deputati chiedono alla CE di presentare un piano di emergenza per garantire la continuità dei finanziamenti europei in questo periodo di Covid-19: se non si raggiungerà in tempo l'accordo sul bilancio a lungo termine infatti, alcuni programmi potrebbero risentirne.
Robert Schuman durante il suo discorso nel Salon de l'Horloge, nella sede del Ministero degli Esteri in Quai d'Orsay a Parigi, il 9 maggio 1950 - © European Union, 2020
Il 9 maggio 1950 la dichiarazione di Robert Schuman segna l'inizio del processo di costruzione di quella che diventerà l'Unione europea. Grazie al materiale degli Archivi storici il PE ha prodotto questa mostra che vi invitiamo a scoprire.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Le commissioni parlamentari discuteranno di: Pacchetto Intelligenza Artificiale, Just Transition Fund, economia circolare e biodiversità. I deputati saranno riuniti in plenaria dal 13 al 16 maggio. In agenda: bilancio UE, democrazia in Ungheria, Covid-19, riutilizzo dell’acqua, Conferenza sul Futuro dell’Europa.
Distribuzione dei seggi al Parlamento europeo dopo la Brexit
Mercoledì 29 gennaio il Parlamento europeo ha approvato l’Accordo di recesso della Gran Bretagna dall'Unione europea, con 629 voti favorevoli, 49 contrari e 13 astensioni.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Il Parlamento voterà sulla Brexit e celebrerà la Giornata della Memoria. In agenda, la riduzione del divario retributivo tra donne e uomini, i caricabatterie universali, la situazione dei migranti in Grecia. Ursula von der Leyen presenterà il programma di lavoro della Commissione per il 2020.  
I Presidenti (nell'ordsine) del Consiglio Charles Michell Presidente del Parlamento Sassoli con il Presidente  e la Presidente della Commissione Ursula von der Leyen
Il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli, il Presidente del Consiglio europeo Charles Michel e la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, hanno inviato un messaggio condiviso in occasione della Festa dell'Europa.
70 anni dalla Dichiarazione Schuman - 70 anni di solidarietà europea
In occasione del 70esimo anniversario della Dichiarazione Schuman (9 maggio 1950-2020), il Presidente del Parlamento europeo e i leader dei gruppi politici al PE hanno rilasciato una dichiarazione.
Insieme per celebrare la Festa dell'Europa - 9 maggio 2020 - Settantesimo anniversario della Dichiarazione Schuman
Settant’anni dopo la Dichiarazione Schuman, in un anno molto particolare nel quale l’importanza della solidarietà e della fratellanza tra europei è molto più che evidente, il Parlamento europeo invita tutti i cittadini a celebrare la Festa dell’Europa in modo speciale, ospitandoli in un “Io resto a casa” Open Day.
Libertà di stampa da tutelare in tempi di Covid-19
La crisi causata dall'epidemia di coronavirus ha colpito duramente il settore dei media. Ora più che mai è cruciale fornire informazioni accurate e contrastare la disinformazione sulla pandemia.
Bruxelles: il Parlamento europeo
I deputati di ECON discuteranno di impatto economico della pandemia e azioni adottate con il VP Dombrovskis e il Commissario Gentiloni. Di impatto sui trasporti i deputati di TRAN parleranno con la Commissaria Vălean. Libia e immigrazione in agenda per LIBE. Covid-19 in agenda anche per la commissione Petizioni.
L'intervento del Presidente del Parlamento europeo David Sassoli in videoconferenza durante l'ultimo vertice dell'UE
Nel suo intervento al Consiglio europeo del 23 aprile il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, ha avvertito i leader dell’UE che senza un’azione comune degli stati membri l’economia dell’Europa non potrà ripartire.
L'Unione europea si impegna a tutelare le imprese e i lavoratori durante la crisi causata dal Covid-19
L’UE metterà a disposizione ulteriore ausilio finanziario agli Stati membri per tutelare i posti di lavoro e i lavoratori colpiti dalla pandemia. Sostegno temporaneo e regime di riassicurazione tra le misure previste per far fronte alla crisi causata dal coronavirus.
Bruxelles, Parlamento europeo, Sala stampa. Il Presidente Sassoli incontra i giornalisti dopo la plenaria del 26 marzo 2020. © European Union 2020 - Source : EP
Il Presidente del Parlamento europeo terrà una conferenza stampa giovedì 23 aprile alle ore 15.30, subito dopo il suo intervento al Consiglio europeo sulle nuove misure per affrontare la crisi.
Mario Centeno, Presidente dell'Eurogruppo, ha partecipato a un dibattito con i deputati della commissione ECON il 21 aprile 2020.
I deputati della commissione problemi economici e monetari hanno incontrato Mario Centeno, Presidente dell'Eurogruppo, pochi giorni dopo l’adozione delle proposte per mitigare la crisi COVID-19 e in vista del Consiglio europeo di giovedì.
Il Parlamento europeo chiede di sostenere il settore del turismo a superare la crisi determinata dal Covid-19.
La commissione per i trasporti e il turismo del Parlamento europeo esorta la Commissione europea a presentare un piano d'azione per aiutare il settore del turismo a superare la crisi causata dalla pandemia di Covid-19.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Il Presidente Sassoli presenta al Consiglio la risoluzione del PE sul COVID-19. Il Presidente dell’Eurogruppo Centeno incontra i deputati di ECON. Le commissioni discutono di bilancio pluriennale, politica estera UE, esportazione di mascherine protettive, crisi del turismo, Green Deal europeo, stato di diritto, democrazia e diritti fondamentali durante la pandemia.
Parlamento europeo, Bruxelles 16 aprile 2020: immagini degli interventi in plenaria - © European Union 2020 - European Parliament
Per uscire dalla crisi, il Parlamento europeo chiede un massiccio pacchetto di investimenti che comprenda obbligazioni garantite dal bilancio dell'UE, e un Fondo di solidarietà di almeno 50 miliardi di euro. I deputati ritengono necessario un approccio coordinato UE anche dopo il confinamento.
Parlamento europeo, Bruxelles 26 marzo 2020: il Presidente Sassoli apre la sessione plenaria straordinaria - © European Union 2020 - Source : EP
Scopri che cosa stanno facendo le istituzioni europee per mitigare l’impatto della pandemia, proteggere le persone e l’economia e promuovere la solidarietà
Bruxelles, Parlamento europeo, Sala stampa. Il Presidente Sassoli incontra i giornalisti dopo la plenaria del 26 marzo 2020. © European Union 2020 - Source : EP
Il Presidente del Parlamento europeo terrà una conferenza stampa venerdì 17 aprile alle ore 16:00, dopo l'adozione da parte della Plenaria di nuove misure per affrontare la crisi economica e sanitaria.
Parlamento europeo, Bruxelles 16 aprile 2020: immagini degli interventi in plenaria - © European Union 2020 - European Parliament
In un dibattito con Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione europea, e Charles Michel, Presidente del Consiglio, i deputati hanno chiesto un'azione europea più coordinata per proteggere i cittadini e sostenere l'economia.
David Sassoli, Presidente PE, in apertura di plenaria il 16 aprile 2020 a Bruxelles
Il Parlamento europeo è riunito oggi e domani in plenaria straordinaria dedicata alle misure contro il Covid-19. Aprendo la sessione il Presidente, David Sassoli, ha espresso le condoglianze del PE alle famiglie delle vittime e ringraziato gli operatori sanitari e i cittadini.
Parlamento europeo, Bruxelles 26 marzo 2020: il Presidente Sassoli apre la sessione plenaria straordinaria - © European Union 2020 - Source : EP
Nel corso della sessione plenaria straordinaria di giovedì 26 marzo a Bruxelles, il Parlamento europeo ha adottato tre proposte urgenti nell'ambito della risposta congiunta dell'Unione europea all'epidemia di COVID-19.
Parlamento europeo, Bruxelles 26 marzo 2020: immagini degli interventi in plenaria - © European Union 2020 - European Parliament
Il Parlamento europeo riunito il 26 marzo in Plenaria a Bruxelles ha dato il suo sostegno alle misure proposte per affrontare la pandemia da COVID-19, esprimendosi a favore di una forte solidarietà europea per aiutare i cittadini.
Studenti Erasmus+ e volontari UE: i deputati chiedono più sostegno e informazione durante la crisi. Foto da Pixabay
Attualmente 165mila persone in Europa sono iscritte al programma Erasmus+ e altre 5000 fanno parte del Corpo europeo di solidarietà. Il PE chiede che esse ottengano rassicurazioni sul rimborso dei costi sostenuti e sulla prosecuzione dei percorsi formativo e di volontariato.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Questa settimana le commissioni parlamentari discuteranno di truffe ai danni dei consumatori e ricadute della crisi sul settore agricolo. Il Parlamento europeo sarà in Plenaria il 16 e 17 aprile. I lavori possono essere seguiti in streaming.
In questo periodo di quarantena e isolamento, moltissimi europei acquistano online. L'UE li protegge da truffe e pratiche sleali connesse al Covid-19.
In questo periodo di quarantena e isolamento, moltissimi europei acquistano online. L'UE li protegge da truffe e pratiche sleali connesse al Covid-19, come la vendita di prodotti spacciati come curativi o preventivi del virus, o l'aumento ingiustificato dei prezzi di alcuni dispositivi.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Il Presidente del PE e i leader dei gruppi politici hanno deciso di convocare una sessione plenaria straordinaria nel mese di aprile a Bruxelles, per proseguire i lavori sulle misure speciali per contrastare la pandemia di Covid-19.
Come si riconosce la disinformazione e che cosa si può fare per aiutare a fermarla? Che cosa sta facendo l’UE a questo riguardo?
Le informazioni false che circolano sul coronavirus ostacolano gli sforzi che tutti stanno facendo per contenere l’epidemia, sono pericolose e possono danneggiare i concetti di verità e competenza. Scopri che cosa si può fare contro la disinformazione.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Questa settimana la Conferenza dei Presidenti discuterà le attività del PE per i prossimi giorni. La commissione Mercato interno si occuperà della risposta UE alla pandemia di COVID-19, mentre la commissione Libertà civili valuterà la situazione dei rifugiati in Grecia. Tutte le riunioni si svolgeranno anche a distanza.
Il Presidente del Parlamentno europeo, David Sassoli, è intervenuto in videoconferenza al Consiglio europeo del 26 marzo 2020.
Il 26 marzo, rivolgendosi ai leader europei riuniti in videoconferenza per discutere sulla risposta all’epidemia di Covid-19, il Presidente del Parlamento europeo ha esortato l’UE ad assumere un ruolo guida nel rilancio dell’economia a seguito della crisi in atto.
Garantire il lavoro del Parlamento europeo è rendere un servizio a tutti gli europei e al personale sanitario che si sta sacrificando negli ospedali in tutta Europa. David Sassoli, Presidente PE
Il Parlamento europeo si è riunito oggi per votare le misure urgenti proposte dall'UE per affrontare la pandemia COVID-19. In apertura della sessione plenaria straordinaria il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, ha rilasciato una dichiarazione.
Conferenza sul futuro dell*Europa. Se ne parla a Strasburgo in sessione plenaria il 15 gennaio 2020.
Mercoledì in Plenaria i deputati discureranno e voteranno le proprie proposte per la Conferenza sul futuro dell'Europa. Il Parlamento vuole coinvolgere i cittadini di ogni provenienza ed età, coinvolgendoli in un dialogo ampio e aperto.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Questa settimana in agenda: protezione degli interessi finanziari europei, iniziative digitali, discussione sulle linee guida per la selezione di progetti energetici per l’UE, European Parliamentary Week 2020 sulla Governance economica dell’UE. Giovedì si svolgerà il Consiglio europeo straordinario sul quadro finanziario pluriennale 2021-2027.  
Chiusura frontiere Schengen: commissione libertà civili chiede proporzionalità e coordinamento nell'UE.
Il Presidente della commissione libertà civili del Parlamento europeo si è espresso sulla reintroduzione dei controlli di frontiera interni a Schengen, chiedendo coordinamento e non azioni singole da parte degli Stati membri.
Il PE accoglie favorevolmente il pacchetto finanziario proposto dalla CE per la ricerca sul Covid-19
I deputati della commissione Ricerca del Parlamento europeo considerano positive le misure urgenti proposte dalla Commissione europea per lottare contro la pandemia da Covid-19, che dovrebbero essere combinate con un impegno a lungo termine nei programmi di ricerca dell'UE.
Il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. CC-BY-4.0: © European Union 2020 – Source: EP
Dopo una videoconferenza con i leader dei gruppi politici del Parlamento europeo il Presidente, David Sassoli, ha convocato per il 26 marzo una sessione plenaria straordinaria - si voterà a distanza - per approvare le misure proposte per affrontare la crisi provocata dal COVID-19.
Bruxelles: l'aula plenaria del Parlamento europeo - © European Union 2016 - European Parliament
Il Parlamento europeo terrà giovedì 26 marzo a Bruxelles una sessione plenaria straordinaria per discutere e votare le proposte presentate dalla Commissione per contrastare l'emergenza da Covid-19 negli Stati membri UE. Per consentire la più ampia partecipazione dei deputati, il voto sarà organizzato anche a distanza.
Il PE voterà la proposta CE per l'utilizzo del fondo di solidarietà in caso di gravi emergenze per la salute pubblica
Nella sessione plenaria straordinaria di giovedì 26 marzo gli eurodeputati voteranno la proposta della Commissione europea per consentire agli stati membri di richiedere assistenza finanziaria dal Fondo di solidarietà dell’UE nella lotta contro il coronavirus.
Il PE sta lavorando con gli Stati membri per approvare il budget per acquisto di attrezzature mediche tramite #rescEU
L’UE si prepara ad acquistare attrezzature ospedaliere e dispositivi di protezione individuale. Il Parlamento europeo sta lavorando con gli Stati membri per approvare rapidamente 40 dei 50 milioni di euro in bilancio. Il materiale sarà a disposizione degli ospedali di tutta l’Unione.
Corridoi verdi sono necessari per la fornitura ininterrotta di beni di prima necessità e attrezzature mediche all'interno del mercato unico
Il Parlamento accoglie positivamente i risultati della riunione informale del 18 marzo tra i ministri dei trasporti UE. La fornitura ininterrotta di beni di prima necessità e attrezzature mediche all'interno del mercato unico sarà fondamentale per affrontare la crisi del COVID-19.
Il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. CC-BY-4.0: © European Union 2020 – Source: EP
"Bene EUCO: questa è l’Europa unita e utile". E' quanto affermato dal Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, dopo la riunione straordinaria del Consiglio europeo il 17 marzo sulla strategia per l'emergenza da Covid-19.
Il Parlamento europeo si impegna ad aiutare i paesi europei ad affrontare il coronavirus e a mitigare l’impatto socio-economico della pandemia
La Commissione europea ha disposto una risposta coordinata a livello europeo per contrastare l’impatto del coronavirus. Il Parlamento europeo si impegnerà affinché le misure siano approvate il prima possibile.
Un ricercatore al lavoro nel suo laboratorio
Il Parlamento ha discusso martedì 10 marzo con la Commissione e la Presidenza croata dell’epidemia di coronavirus in atto. Chiesti più fondi per la ricerca congiunta, espresso il sostegno agli operatori sanitari, si propone di produrre il materiale medico all’interno dell’UE per distribuzione agli Stati membri.
La Commissione trasporti del PE si impegna a fermare i voli ‘fantasma’ causati dal COVID-19
La Presidente della commissione TRAN ha accolto con favore la proposta della CE di fermare i voli vuoti a causa dell'epidemia di COVID-19. Il Parlamento tratterà legislazione con la massima priorità.
La Commissione REGI del PE inizia a lavorare sulle misure proposte dalla CE per sostenere le regioni e le comunità più colpite dal Covid-19.
Tutte le misure per combattere il coronavirus e i suoi effetti sono una priorità per il Parlamento in quanto colegislatore e autorità di bilancio. La Commissione sviluppo regionale del PE inizia a lavorare sulle misure proposte dalla CE per sostenere le regioni e le comunità più colpite.
Il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. CC-BY-4.0: © European Union 2020 – Source: EP
Il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, ha rilasciato una dichiarazione dopo le parole pronunciate dalla Presidente della Commissione europea sul COVID-19. Sassoli chiede che nessun governo adotti azioni unilaterali, e un maggiore coordinamento UE.
Il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. CC-BY-4.0: © European Union 2020 – Source: EP
Dichiarazione del Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, dopo l’annuncio delle misure per affrontare l’emergenza COVID-19 da parte della Commissione europea.
Nella foto un campo per rifugiati
L'Unione europea deve aiutare la Grecia a gestire la frontiera esterna dell'UE con la Turchia, garantendo il diritto d'asilo a chi ne ha bisogno, hanno affermato molti deputati in plenaria a Bruxelles. Espresse critiche nei confronti del Presidente turco e ribadita la necessità di aggiornare le regole comuni sull'asilo.
Il Parlamento europeo in Plenaria a Bruxelles
Nella discussione tenutasi in Plenaria il 10 marzo, in seguito al fallimento del recente Consiglio europeo straordinario, i deputati europei hanno deplorato che gli Stati membri non siano pronti a fornire all'UE le risorse necessarie per affrontare le sfide, e chiedono proposte più ambiziose.
Il Parlamento europeo ha approvato il 13 febbraio a Strasburgo le priorità per la prossima Commissione dell’ONU (UNCSW64) che si terrà a New York a marzo 2020. I deputati chiedono iniziative decise per salvaguardare i diritti delle donne.
Sono in corso i negoziati sul Quadro Finanziario Pluriennale 2021-2027
Mercoledì 12 febbraio il Parlamento europeo ha discusso con la Presidente della Commissione Ursula von der Leyen e con la rappresentante del Consiglio sul bilancio a lungo termine dell'UE.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Questa settimana sono in corso a Bruxelles i lavori delle commissioni parlamentari. In agenda, il voto sulle raccomandazioni del PE in vista della Brexit, l'accordo commerciale con il Vietnam, la difesa UE, il  quadro finanziario pluriennale 2021-2027.
Conferenza sul futuro dell*Europa. Se ne parla a Strasburgo in sessione plenaria il 15 gennaio 2020.
Secondo la risoluzione votata dai deputati europei in Plenaria mercoledì, i cittadini dovranno essere il fondamento della Conferenza sul futuro dell'Europa che, secondo il Presidente Sassoli, è una prima pietra dell’edificio della nuova Europa.
Bruxelles: il Parlamento europeo
Questa settimana i deputati sono riuniti a Bruxelles per i lavori delle commissioni parlamentari. I gruppi politici preparano la prima sessione Plenaria del nuovo anno, che si svolgerà a Strasburgo dal 13 al 16 gennaio 2020.
Strasburgo: il Parlamento europeo riunito in Plenaria. CC-BY-4.0: © European Union 2019 – Source: EP.
Contrasto al cambiamento climatico, priorità del bilancio UE 2021-27, servizi digitali, Unione bancaria, diritti dei passeggeri, sicurezza, salute, allargamento e molto altro. Ecco su cosa lavorerà il Parlamento europeo nel 2020.