Please fill this field
Eleonora EVI Eleonora EVI
Eleonora EVI

Nezařazení poslanci

Itálie - Movimento 5 Stelle (Itálie)

Datum narození : , Milano

Úvodní stránka Eleonora EVI

Členka

ENVI
Výbor pro životní prostředí, veřejné zdraví a bezpečnost potravin
PETI
Petiční výbor
ANIT
Vyšetřovací výbor pro ochranu zvířat během přepravy
D-CN
Delegace pro vztahy s Čínskou lidovou republikou

Náhradnice

ITRE
Výbor pro průmysl, výzkum a energetiku

Poslední činnosti

Odlesňování (rozprava) IT

21-10-2020 P9_CRE-PROV(2020)10-21(3-184-0000)
Příspěvky při rozpravách v plénu

Evropský právní rámec pro klima (A9-0162/2020 - Jytte Guteland) IT

07-10-2020
Písemná vysvětlení hlasování

Sono soddisfatta per l’approvazione della prima Legge Europea sul Clima con la quale l’UE si impegna legalmente a raggiungere la neutralità climatica entro il 2050. Sono stati rigettati i tentativi dei negazionisti climatici di bocciare la proposta e di inserire varie deroghe e stratagemmi per annacquarla. Il PE ha approvato un obiettivo di riduzione delle emissioni del 60% entro il 2030 che si applica a tutti gli Stati Membri dell’Unione Europea. Inoltre la Commissione dovrà definire il bilancio dell'Unione per i gas serra entro fine 2021 sulla base della quale stabilire la traiettoria di riduzione delle emissioni e per definire un obiettivo al 2040.
Sono, inoltre, soddisfatta che siano state adottate alcune nostre richieste: eliminare sussidi diretti e indiretti alle fonti fossili, garantire piena trasparenza, partecipazione del pubblico e accesso alla giustizia, le attività bancarie e assicurative devono essere in linea con gli obiettivi di riduzione delle emissioni e di neutralità climatica.
Questo voto rappresenta una prima, fondamentale, risposta all’emergenza climatica che investe e mette a rischio il nostro Pianeta ma non è abbastanza, avremmo voluto maggiore ambizione come la riduzione del 65% delle emissioni entro il 2030, così come auspicato da moltissimi scienziati, e la neutralità climatica dal 2040.

Eleonora EVI
Eleonora EVI

Na platformě EP NEWSHUB

..che sostiene filiere sostenibili e che premia e valorizza i giovani e i piccoli agricoltori rispetto alle grandi, sempre più grandi, aziende agricole europee. Questa PAC doveva segnare una discontinuità netta rispetto al passato, così non è stato.

Ho votato ascoltando agricoltori e ambientalisti, convinta che il modello che dobbiamo sostenere con la nuova PAC sia quello di una agricoltura alleata nella lotta contro la crisi climatica e di biodiversità che stiamo vivendo..

È vero, io, insieme ai Corrao D’Amato Ferrara e Pedicini, ho votato in modo diverso dalla maggioranza della delegazione m5s e mi assumo ogni responsabilità di questo gesto. Ma ho votato coerentemente con le battaglie portate avanti in questi anni. https://t.co/93WlW1rdsd 

Kontakt

Bruxelles

Strasbourg