Please fill this field
Andrejs MAMIKINS Andrejs MAMIKINS
Andrejs MAMIKINS
Lettonia

Data di nascita : , Sanktpēterburga (RU)

8ª legislatura Andrejs MAMIKINS

Gruppi politici

  • 01-07-2014 / 01-07-2019 : Gruppo dell'Alleanza progressista di Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo - Membro

Partiti nazionali

  • 01-07-2014 / 01-07-2019 : "Saskaņa" sociāldemokrātiskā partija (Lettonia)

Vicepresidente

  • 13-10-2014 / 01-07-2019 : Delegazione per le relazioni con la Bielorussia

Deputati

  • 01-07-2014 / 18-01-2017 : Commissione per gli affari esteri
  • 14-07-2014 / 12-10-2014 : Delegazione per le relazioni con la Bielorussia
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione per gli affari esteri

Membro sostituto

  • 08-07-2014 / 18-01-2017 : Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni
  • 14-07-2014 / 01-07-2019 : Delegazione alle commissioni di cooperazione parlamentare UE-Kazakistan, UE-Kirghizistan, UE-Uzbekistan e UE-Tagikistan, e per le relazioni con il Turkmenistan e la Mongolia
  • 09-09-2016 / 01-07-2019 : Delegazione all'Assemblea parlamentare Euronest
  • 19-01-2017 / 01-07-2019 : Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni

Attività parlamentari principali

Contributi alle discussioni in Aula

Discorsi pronunciati durante le sedute plenarie e dichiarazioni scritte relative alle discussioni in Aula. Articolo 204 e articolo 171, paragrafo 11, del regolamento

Relazioni in quanto relatore

In seno alla commissione parlamentare competente viene nominato un relatore incaricato di elaborare un progetto di relazione su proposte legislative o di bilancio o su altre questioni. Nel redigere la relazione, i relatori possono avvalersi della consulenza dei pertinenti esperti o soggetti interessati. I relatori sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori ombra. Le relazioni approvate in commissione sono quindi esaminate e votate in Aula. Articolo 55 del regolamento

Relazioni in quanto relatore ombra

Per ogni relazione i gruppi politici nominano in seno alla commissione competente un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 215 del regolamento

RELAZIONE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica il regolamento (UE) n. 230/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 marzo 2014, che istituisce uno strumento inteso a contribuire alla stabilità e alla pace

17-07-2017 A8-0261/2017 PE601.194v02-00 AFET
Arnaud DANJEAN

Pareri in quanto relatore

Le commissioni possono elaborare un parere sulla relazione della commissione competente in cui trattano aspetti rientranti nelle proprie attribuzioni. I relatori per parere sono inoltre responsabili di elaborare gli emendamenti di compromesso e di condurre i negoziati con i relatori per parere ombra. Articoli 56 e 57 e allegato VI del regolamento

PARERE sulla proposta di decisione del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alla concessione di ulteriore assistenza macrofinanziaria a favore della Georgia

25-01-2018 AFET_AD(2018)613630 PE613.630v02-00 AFET
Andrejs MAMIKINS

PARERE sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 539/2001 del Consiglio che adotta l'elenco dei paesi terzi i cui cittadini devono essere in possesso del visto all'atto dell'attraversamento delle frontiere esterne e l'elenco dei paesi terzi i cui cittadini sono esenti da tale obbligo (Georgia)

07-07-2016 AFET_AD(2016)584122 PE584.122v02-00 AFET
Andrejs MAMIKINS

Pareri in quanto relatore ombra

I gruppi politici possono nominare, per ogni parere, un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 215 del regolamento

PARERE sull'applicazione delle disposizioni del trattato relative alla cooperazione rafforzata

11-01-2019 LIBE_AD(2019)631776 PE631.776v02-00 LIBE
Tomáš ZDECHOVSKÝ

PARERE sul progetto di bilancio generale dell'Unione europea per l'esercizio 2019

04-09-2018 LIBE_AD(2018)623736 PE623.736v02-00 LIBE
Kostas CHRYSOGONOS

Proposte di risoluzione

Le proposte di risoluzione vertono su tematiche di attualità e possono essere presentate su richiesta di una commissione, di un gruppo politico o di almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento. Esse sono poste in votazione in Aula. Articoli 132, 136, 139 e 144 del regolamento

Interrogazioni orali

Una commissione, un gruppo politico o almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento possono rivolgere interrogazioni con richiesta di risposta orale seguita da discussione alla Commissione europea, al Consiglio o al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 136 del regolamento

Altre attività parlamentari

Dichiarazioni di voto scritte

I deputati possono rilasciare una dichiarazione scritta sul proprio voto in Aula. Articolo 194 del regolamento

Accordo di cooperazione giudiziaria penale Eurojust-Danimarca (A8-0192/2019 - Claude Moraes) EN

18-04-2019

I voted in favour of the conclusion by Eurojust of the Agreement on Criminal Justice Cooperation between Eurojust and the Kingdom of Denmark. Though the role of the European Parliament in this matter is limited to consultation, this document is very important for justice and home affairs policy, as it provides for a wider participation of the Representative to Eurojust in meetings of the College of Eurojust than that provided for liaison magistrates of third States. For that reason, I supported the report.

Coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale (A8-0386/2018 - Guillaume Balas) EN

18-04-2019

I voted in favour of this important report that was supposed to harmonise social security rules across the EU Member States. Unfortunately the text was blocked in the plenary vote, although it provided unemployment benefits, long-term care and family benefits, as well as better rules for posting and applicable legislation. These new rules would have been beneficial for millions of mobile European workers, by guaranteeing more social security for workers moving from one EU country to another. Along with other Socialists and Democrats I will continue battle to defend the rights of mobile workers.

Livelli di prestazione in materia di emissioni di CO2 dei veicoli pesanti nuovi (A8-0354/2018 - Bas Eickhout) EN

18-04-2019

I supported with my vote this report setting CO2 emission performance standards for new heavy-duty vehicles. This draft Regulation is part of the third ‘Europe on the Move’ package and its objective is to make European mobility safer and more accessible, European industry more competitive, European jobs more secure, and to put the sector firmly on the path towards zero emissions by mid-century and fully in line with the Paris Agreement. In order to ensure the smooth transition towards zero-emission mobility and to provide incentives for the development and deployment on the Union market of zero and low-emission heavy-duty vehicles, the Regulation should set a reference value for the proportion of zero and low-emission vehicles in all manufacturers’ fleets by 2025 and 2030. I consider it ambitious enough for the achievement of the ‘Europe on the Move’ package.

Interrogazioni scritte

I deputati possono rivolgere un numero definito di interrogazioni con richiesta di risposta scritta al Presidente del Consiglio europeo, al Consiglio, alla Commissione e al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 138 e allegato III del regolamento

Dichiarazioni scritte (fino al 16 gennaio 2017)

**Questo strumento non esiste più dal 16 gennaio 2017** Una dichiarazione scritta era un'iniziativa riguardante un argomento rientrante fra le competenze dell'Unione europea. Poteva essere cofirmata dai deputati entro tre mesi dalla sua pubblicazione.

Dichiarazione scritta sulle differenze nella composizione e nella qualità dei prodotti venduti sui mercati orientali e occidentali dell'UE

09-05-2016 P8_DCL(2016)0053 Decaduta
Dubravka ŠUICA Zigmantas BALČYTIS Zoltán BALCZÓ Franc BOGOVIČ Biljana BORZAN Daniel BUDA Nicola CAPUTO Pál CSÁKY Andor DELI Georgios EPITIDEIOS Norbert ERDŐS Tanja FAJON Anna FOTYGA Doru-Claudian FRUNZULICĂ Elena GENTILE György HÖLVÉNYI Cătălin Sorin IVAN Ivan JAKOVČIĆ Artis PABRIKS Emilian PAVEL Alojz PETERLE Marijana PETIR Georgi PIRINSKI Julia PITERA Jozo RADOŠ Liliana RODRIGUES Dariusz ROSATI Jacek SARYUSZ-WOLSKI Branislav ŠKRIPEK Monika SMOLKOVÁ Csaba SÓGOR Michaela ŠOJDROVÁ Renate SOMMER Ivan ŠTEFANEC Davor Ivo STIER Patricija ŠULIN Pavel SVOBODA Jana ŽITŇANSKÁ Miroslav MIKOLÁŠIK Marian-Jean MARINESCU Andrejs MAMIKINS Ivana MALETIĆ Eduard KUKAN Kateřina KONEČNÁ Krišjānis KARIŅŠ Olga SEHNALOVÁ Milan ZVER Tomáš ZDECHOVSKÝ Iuliu WINKLER Ivo VAJGL Inese VAIDERE Traian UNGUREANU Adam SZEJNFELD Tibor SZANYI Eleftherios SYNADINOS Ruža TOMAŠIĆ Merja KYLLÖNEN Czesław Adam SIEKIERSKI Monica MACOVEI
Data di apertura : 09-05-2016
Scadenza : 09-08-2016
Numero di firmatari : 141 - 28-07-2016

Dichiarazione scritta sulla promozione del multilinguismo nell'Unione europea

26-10-2015 P8_DCL(2015)0064 Decaduta
Ilhan KYUCHYUK Andrejs MAMIKINS Csaba SÓGOR Jordi Vicent SEBASTIA TALAVERA Josep-Maria TERRICABRAS Ernest MARAGALL Ivan JAKOVČIĆ Petr JEŽEK Ivo VAJGL Ramon TREMOSA i BALCELLS Jozo RADOŠ
Data di apertura : 26-10-2015
Scadenza : 26-01-2016
Numero di firmatari : 62 - 27-01-2016

Dichiarazioni

Dichiarazione originale completa di firma/data archiviata dal Parlamento europeo.