Please fill this field
Annalisa TARDINO Annalisa TARDINO
Annalisa TARDINO

Grupp Identità u Demokrazija

Membru

l-Italja - Lega (l-Italja)

Data tat-twelid : , Licata

Dar Annalisa TARDINO

Membru

LIBE
Kumitat għal-Libertajiet Ċivili, il-Ġustizzja u l-Intern
D-CN
Delegazzjoni għar-relazzjonijiet mar-Repubblika Popolari taċ-Ċina

Sostitut

BUDG
Kumitat għall-Baġits
ENVI
Kumitat għall-Ambjent, is-Saħħa Pubblika u s-Sikurezza ta' l-Ikel
PECH
Kumitat għas-Sajd
DLAT
Delegazzjoni għall-Assemblea Parlamentari Ewro-Latino-Amerikana

L-aħħar attivitajiet

Unjoni Bankarja - rapport annwali 2019 (A9-0026/2020 - Pedro Marques) IT

19-06-2020
Spegazzjonijiet tal-vot (in writing.)

Nella risoluzione in questione, il Parlamento europeo è chiamato ad approvare la relazione annuale del 2019 sull’Unione bancaria. Nel documento viene richiesto un rafforzamento della stabilità finanziaria del sistema bancario al fine di aumentare la fiducia degli investitori e prevenire shock economici, nonché una maggiore protezione dei depositi, attraverso una finalizzazione delle negoziazioni EDIS, lo schema europeo di assicurazione dei depositi. Più in generale, esprimo perplessità in riferimento alla stessa creazione dell’Unione Bancaria, che ha comportato maggiori ingerenze europee nella legislazione italiana. L’esperienza degli ultimi anni ha, infatti, portato con sé una serie di problematiche e criticità, favorendo in primis la concentrazione oligopolista di grandi istituti bancari a livello UE, con l’obiettivo non proprio velato di smantellare il sistema di piccole e medie banche territoriali. Inoltre, il nuovo sistema di vigilanza ha dato luce a direttive che hanno fortemente condizionato il salvataggio di diverse banche italiane a partire dal 2014, con effetti drammatici sul tessuto economico del nostro paese. Per tutte queste ragioni, e per il riferimento esplicito all’accordo relativo al MES, ho deciso di esprimere un voto negativo nei confronti della relazione.

Linji gwida għall-Baġit 2021 - Taqsima III (A9-0110/2020 - Pierre Larrouturou) IT

19-06-2020
Spegazzjonijiet tal-vot (in writing.)

La relazione sullo stato di previsione delle entrate e delle spese del Parlamento europeo per l'esercizio 2021 elenca le linee guida per l’elaborazione del Bilancio UE per il prossimo anno. La proposta in questione andrà a formare gli orientamenti su cui la Commissione europea potrà basarsi per presentare la propria proposta di bilancio. Sebbene valuti come positive diverse proposte, particolarmente l’intento di voler orientare le risorse a favore della ripresa economica a seguito dello shock del mercato globale provocato dalla crisi sanitaria, il testo prevede i soliti, inopportuni, richiami alla necessita di introdurre nuove risorse proprie, e pone enfasi sui fondi di pre-adesione ai potenziali futuri Stati membri, Turchia inclusa, o ancora, il riferimento alla necessità di garantire un’immigrazione legale per poter stabilizzare il mercato del lavoro europeo. Per questi motivi ho espresso un voto negativo alla relazione.

Annalisa TARDINO
Annalisa TARDINO

Fuq in-NEWSHUB tal-PE

Il primo report della Commissione #Libe con un relatore @LegaSalvini approvato!! Il mio report contribuirà ad una sempre più efficace lotta al #terrorismo. Settimana prossima voto in plenaria! https://t.co/CgqYxtnTd4 

Ancora #sbarchi! La provincia di #Agrigento è al collasso. Sabato la @LegaSalvini nelle piazze, anche per raccogliere le firme contro le politiche di questo Governo! https://t.co/UNKPS2Ez6Z 

Kuntatt

Bruxelles

Strasbourg