Eleonora EVI Eleonora EVI
Eleonora EVI

Niezrzeszeni

Włochy - Movimento 5 Stelle (Włochy)

Data urodzenia : , Milano

Strona główna Eleonora EVI

Członkini

ENVI
Komisja Ochrony Środowiska Naturalnego, Zdrowia Publicznego i Bezpieczeństwa Żywności
PETI
Komisja Petycji
D-CN
Delegacja do spraw stosunków z Chińską Republiką Ludową

Zastępstwo

ITRE
Komisja Przemysłu, Badań Naukowych i Energii

Ostatnie prace

Wspólne zasady przydzielania czasu na start lub lądowanie w portach lotniczych Wspólnoty IT

26-03-2020
Pisemne wyjaśnienia dotyczące sposobu głosowania

. – Questa emergenza sanitaria, oltre a produrre effetti impattanti in ambito lavorativo e sociale, ha influito anche sugli spostamenti. Nelle prime due settimane di marzo si è verificata una diminuzione dei voli del 10%, con un sensibile calo delle prenotazioni su rotte italiane pari al 50%. Il regolamento 95/93 attualmente prevede che, in un determinato lasso di tempo, ogni compagnia aerea debba garantire voli per almeno l’80% delle fasce orarie che le sono state assegnate nei vari aeroporti. A causa della crisi, gran parte dei vettori aerei europei sta tenendo a terra i propri aeromobili, quindi la stagione invernale 2019-2020 e per quella estiva 2020 l'utilizzo delle bande orarie risulterà molto inferiore a 80%. Pertanto, applicando le norme vigenti, diverse compagnie perderebbero la possibilità di usare determinate fasce orarie in determinati aeroporti nei prossimi mesi.
La Commissione propone dunque una deroga alle regole dal 1 marzo 2020 al 30 giugno 2020, con possibilità di proroga, nonché una retrodatazione del calcolo al 23 gennaio in riferimento alle rotte su Cina e Hong Kong, prime zone interessate dal coronavirus.
Esprimo voto favorevole a questa proposta poiché, senza escludere che vengano apportati ulteriori miglioramente in futuro, costituisce un passo in avanti rispetto al Regolamento attualmente in vigore.

Szczególne środki w celu uruchomienia inwestycji w systemach ochrony zdrowia państw członkowskich i innych sektorach ich gospodarek w odpowiedzi na wystąpienie epidemii COVID-19 [Inicjatywa inwestycyjna w odpowiedzi na koronawirusa] IT

26-03-2020
Pisemne wyjaśnienia dotyczące sposobu głosowania

. – L’introduzione del Coronavirus Response Investment Initiative permetterà all’Italia di usare i fondi strutturali europei per acquistare mascherine, respiratori, test, materiale medico, medicinali e tutto ciò di cui necessita il nostro sistema sanitario per fare fronte a questa crisi. Con questi soldi potremmo finanziare anche l'assunzione di nuovo personale e supportare le nostre piccole e medie imprese più duramente colpite. Purtroppo non vengono mobilizzate nuove risorse, come auspicato dal Movimento 5 Stelle, ma si tratta invece di fondi che già esistevano nel bilancio europeo. Grazie a questa iniziativa però l’Italia non dovrà restituire i cosiddetti "pre-finanziamenti" europei che non è riuscita a spendere lo scorso anno, che potrà invece utilizzare per affrontare l'emergenza, congiuntamente ai finanziamenti UE provenienti soprattutto dall’obiettivo tematico della politica di coesione ‘Ricerca e Innovazione’ e ai rimanenti fondi strutturali e relativa quota dei co-finanziamenti nazionali non ancora allocati nella programmazione 2014-2020. Non dovremo dunque sottostare a moltissimi degli obblighi burocratici che normalmente si applicano nell’utilizzo dei finanziamenti europei, potendo così indirizzare queste risorse verso le vere priorità dettate dall’emergenza sul campo. Per queste ragioni il mio voto è stato positivo.

Pomoc finansowa zapewniana państwom członkowskim i państwom prowadzącym negocjacje w sprawie przystąpienia do Unii, które odczuły znaczące skutki poważnego stanu zagrożenia zdrowia publicznego IT

26-03-2020
Pisemne wyjaśnienia dotyczące sposobu głosowania

Sono soddisfatta che il Parlamento abbia adottato la modifica al Regolamento 2012/2002 attraverso cui le crisi sanitarie vengono incluse fra le situazioni di emergenza eleggibili a poter attingere al Fondo di Solidarietà insieme alle catastrofi naturali come alluvioni, incendi, terremoti, tempeste, siccità, ecc...
Questo vuol dire che il Fondo di Solidarietà può essere utilizzato per fare fronte all’attuale emergenza coronavirus. Inoltre l’anticipo che può essere stanziato è stato aumentato dal 10% al 25% del contributo finale che si pensa di erogare, con un tetto massimo di 100 milioni (invece di 30, come è ad oggi).
L’importo complessivo disponibile per gli Stati Membri nell’anno 2020 è di circa 800 milioni di euro.

Eleonora EVI
Eleonora EVI

Na stronie EP NEWSHUB

Oggi alle 18.40 sarò ospite a @radiolombardia. Seguitemi in diretta https://t.co/l5oD3i8voN 

RT @Olga_CIWF: Thank you @EleonoraEvi for being a champion for animals #MEPvsCages https://t.co/BgyuAyeMIE 

RT @M5S_Europa: Le parole di @GiuseppeConteIT sgombrano il campo da ogni dubbio. La posizione del governo italiano e del #M5S non è cambiata: l’Italia non attiverà il #MES. #Salvini e #Meloni? Sciacalli in ogni frangente, anche in quelli drammatici come quello che stiamo vivendo. @rosadamato634

Kontakt

Bruxelles

Strasbourg

Adres pocztowy

  • European Parliament
    Office

    1047 Bruxelles