Gioventù

01-09-2017

Le politiche giovanili sono di competenza nazionale. L'armonizzazione della legislazione degli Stati membri è esclusa. L'UE svolge pertanto un ruolo di supporto. In tale contesto, la componente relativa alla gioventù del programma Erasmus+ promuove gli scambi tra i giovani sia all'interno dell'UE sia con i paesi terzi. Negli ultimi anni l'Unione europea ha rafforzato le sue politiche nei confronti dei giovani, come evidenziato con l'iniziativa del Corpo europeo di solidarietà e il progetto DiscoverEU.

Le politiche giovanili sono di competenza nazionale. L'armonizzazione della legislazione degli Stati membri è esclusa. L'UE svolge pertanto un ruolo di supporto. In tale contesto, la componente relativa alla gioventù del programma Erasmus+ promuove gli scambi tra i giovani sia all'interno dell'UE sia con i paesi terzi. Negli ultimi anni l'Unione europea ha rafforzato le sue politiche nei confronti dei giovani, come evidenziato con l'iniziativa del Corpo europeo di solidarietà e il progetto DiscoverEU.