Applicazione dell'obbligo di sbarco

20-04-2015

Un obiettivo centrale della riforma della politica comune della pesca approvata nel dicembre 2013 è l'obbligo imposto ai pescatori di sbarcare tutto il pesce catturato, ponendo quindi fine alla pratica del rigetto in mare delle catture indesiderate. La Commissione ha proposto un pacchetto di emendamenti alla legislazione vigente, finalizzato a riesaminare le misure specifiche che contrastano con il nuovo obbligo.

Un obiettivo centrale della riforma della politica comune della pesca approvata nel dicembre 2013 è l'obbligo imposto ai pescatori di sbarcare tutto il pesce catturato, ponendo quindi fine alla pratica del rigetto in mare delle catture indesiderate. La Commissione ha proposto un pacchetto di emendamenti alla legislazione vigente, finalizzato a riesaminare le misure specifiche che contrastano con il nuovo obbligo.