La dimensione urbana delle politiche dell'UE

02-09-2015

Più del 70% della popolazione dell'UE vive nelle città, grandi e meno grandi, e molte delle sfide di politica economica e ambientale che l'Europa si trova ad affrontare presentano una dimensione urbana. All'interno dell'UE sta gradualmente prendendo forma, a livello intergovernativo, una visione condivisa dello sviluppo urbano. Negli ultimi anni vi sono state crescenti richieste di azioni concrete a livello di UE e si è fatta più insistente la richiesta di definire un'agenda urbana dell'UE, che potrebbe facilitare una maggiore coerenza nelle politiche che interessano le aree urbane e consentire alle autorità cittadine e ai soggetti interessati di contribuire maggiormente ai processi decisionali.

Più del 70% della popolazione dell'UE vive nelle città, grandi e meno grandi, e molte delle sfide di politica economica e ambientale che l'Europa si trova ad affrontare presentano una dimensione urbana. All'interno dell'UE sta gradualmente prendendo forma, a livello intergovernativo, una visione condivisa dello sviluppo urbano. Negli ultimi anni vi sono state crescenti richieste di azioni concrete a livello di UE e si è fatta più insistente la richiesta di definire un'agenda urbana dell'UE, che potrebbe facilitare una maggiore coerenza nelle politiche che interessano le aree urbane e consentire alle autorità cittadine e ai soggetti interessati di contribuire maggiormente ai processi decisionali.