Attuazione della direttiva sulla tratta di esseri umani da una prospettiva di genere

02-05-2016

Nel 2011 il Parlamento europeo e il Consiglio hanno adottato la direttiva 2011/36/UE concernente la prevenzione e la repressione della tratta di esseri umani e la protezione delle vittime. La Commissione europea era tenuta a riferire al Parlamento europeo e al Consiglio circa la conformità degli Stati membri alla direttiva, che doveva essere recepita nel diritto nazionale entro il 6 aprile 2013. Nella tornata di maggio, il Parlamento europeo voterà una relazione di iniziativa concernente l'attuazione della direttiva da una prospettiva di genere.

Nel 2011 il Parlamento europeo e il Consiglio hanno adottato la direttiva 2011/36/UE concernente la prevenzione e la repressione della tratta di esseri umani e la protezione delle vittime. La Commissione europea era tenuta a riferire al Parlamento europeo e al Consiglio circa la conformità degli Stati membri alla direttiva, che doveva essere recepita nel diritto nazionale entro il 6 aprile 2013. Nella tornata di maggio, il Parlamento europeo voterà una relazione di iniziativa concernente l'attuazione della direttiva da una prospettiva di genere.