100° anniversario del genocidio armeno: costruire ponti nelle relazioni turco-armene

10-04-2015

Il 24 aprile di ogni anno si tiene una giornata di commemorazione per ricordare il genocidio armeno. Il trasferimento degli armeni ottomani nel 1915, dal quale è oggi trascorso un secolo, rimane uno dei problemi più importanti e controversi nelle relazioni turco-armene. Centinaia di migliaia di armeni furono trasferiti in condizioni di estrema durezza. Il numero delle vittime fu altissimo, e le cause di questa tragedia rendono ancora oggi tale trasferimento oggetto di rilevanti controversie. In che modo, a distanza di 100 anni, i due paesi possono instaurare un'efficace comunicazione e cooperazione e la fiducia reciproca?

Il 24 aprile di ogni anno si tiene una giornata di commemorazione per ricordare il genocidio armeno. Il trasferimento degli armeni ottomani nel 1915, dal quale è oggi trascorso un secolo, rimane uno dei problemi più importanti e controversi nelle relazioni turco-armene. Centinaia di migliaia di armeni furono trasferiti in condizioni di estrema durezza. Il numero delle vittime fu altissimo, e le cause di questa tragedia rendono ancora oggi tale trasferimento oggetto di rilevanti controversie. In che modo, a distanza di 100 anni, i due paesi possono instaurare un'efficace comunicazione e cooperazione e la fiducia reciproca?