Verso una strategia dell'UE in materia di gas naturale liquefatto e stoccaggio del gas

19-10-2016

Nel febbraio 2016 la Commissione europea ha pubblicato una comunicazione su una "strategia dell'UE in materia di gas naturale liquefatto e stoccaggio del gas", quale parte del pacchetto sulla sicurezza energetica sostenibile. La Commissione ritiene che il miglioramento dell'accesso degli Stati membri dell'UE alle importazioni di gas naturale liquefatto (GNL), nonché lo sviluppo di un più efficace stoccaggio del gas a livello transfrontaliero, contribuirebbero a migliorare la sicurezza dell'approvvigionamento di gas, a ridurre la dipendenza da un unico fornitore di gas, e consentirebbero agli Stati membri dell'UE di beneficiare dei bassi prezzi mondiali per il GNL. In occasione della tornata di ottobre II il Parlamento europeo si appresta a votare una risoluzione d'iniziativa riguardante questo documento strategico.

Nel febbraio 2016 la Commissione europea ha pubblicato una comunicazione su una "strategia dell'UE in materia di gas naturale liquefatto e stoccaggio del gas", quale parte del pacchetto sulla sicurezza energetica sostenibile. La Commissione ritiene che il miglioramento dell'accesso degli Stati membri dell'UE alle importazioni di gas naturale liquefatto (GNL), nonché lo sviluppo di un più efficace stoccaggio del gas a livello transfrontaliero, contribuirebbero a migliorare la sicurezza dell'approvvigionamento di gas, a ridurre la dipendenza da un unico fornitore di gas, e consentirebbero agli Stati membri dell'UE di beneficiare dei bassi prezzi mondiali per il GNL. In occasione della tornata di ottobre II il Parlamento europeo si appresta a votare una risoluzione d'iniziativa riguardante questo documento strategico.