Rifiuti marini: plastica e attrezzi da pesca monouso

17-10-2018

I rifiuti marini, la maggior parte dei quali sono di plastica, costituiscono una grave minaccia per la biodiversità marina e costiera; inoltre hanno notevoli ripercussioni sotto il profilo socio-economico. Nel mese di maggio 2018 la Commissione europea ha presentato una proposta legislativa sui 10 prodotti in plastica monouso rinvenuti più di frequente sulle spiagge europee, compresi gli attrezzi da pesca, al fine di ridurne l'impatto sull'ambiente e di garantire un mercato interno funzionale. Il Parlamento europeo dovrebbe adottare la sua posizione sulla proposta durante la sessione plenaria di ottobre II.

I rifiuti marini, la maggior parte dei quali sono di plastica, costituiscono una grave minaccia per la biodiversità marina e costiera; inoltre hanno notevoli ripercussioni sotto il profilo socio-economico. Nel mese di maggio 2018 la Commissione europea ha presentato una proposta legislativa sui 10 prodotti in plastica monouso rinvenuti più di frequente sulle spiagge europee, compresi gli attrezzi da pesca, al fine di ridurne l'impatto sull'ambiente e di garantire un mercato interno funzionale. Il Parlamento europeo dovrebbe adottare la sua posizione sulla proposta durante la sessione plenaria di ottobre II.