La criminalità organizzata asiatica nell'Unione europea

15-06-2011

La criminalità organizzata asiatica, un fenomeno relativamente nuovo, si è inserita nell'ambiente della criminalità di un certo numero di paesi dell'UE. La nota analizza come le attività dei gruppi criminali asiatici siano collegate con le comunità di migranti e quali sono gli ambiti interessati. Le attività comprendono l'estorsione, la tratta/il contrabbando di esseri umani e il riciclaggio del denaro. In cooperazione con altri gruppi criminali non asiatici, la criminalità organizzata asiatica è attiva anche nella produzione e nel traffico di droghe illegali, nelle scommesse clandestine e nella contraffazione di beni di consumo. La nota propone soluzioni adeguate per combattere tale particolare forma di criminalità organizzata.

La criminalità organizzata asiatica, un fenomeno relativamente nuovo, si è inserita nell'ambiente della criminalità di un certo numero di paesi dell'UE. La nota analizza come le attività dei gruppi criminali asiatici siano collegate con le comunità di migranti e quali sono gli ambiti interessati. Le attività comprendono l'estorsione, la tratta/il contrabbando di esseri umani e il riciclaggio del denaro. In cooperazione con altri gruppi criminali non asiatici, la criminalità organizzata asiatica è attiva anche nella produzione e nel traffico di droghe illegali, nelle scommesse clandestine e nella contraffazione di beni di consumo. La nota propone soluzioni adeguate per combattere tale particolare forma di criminalità organizzata.