4

risultato/i

Parola(e)
Tipo di pubblicazione
Settore di intervento
Parole chiave
Data

The Mekong River: geopolitics over development, hydropower and the environment

18-11-2019

The Mekong River is a vital source of livelihoods and economic activity in continental South-East Asia and extends from the Tibetan Plateau to the South China Sea. Its length is 4 800 km. More than half circulates in China, but its channel runs through Myanmar, Laos, Cambodia, Thailand and Vietnam. The Mekong has the world's largest inland freshwater fishery industry, vital to the region's food security, representing around USD 3 000 million per year. Its unique and rich biological habitat provides ...

The Mekong River is a vital source of livelihoods and economic activity in continental South-East Asia and extends from the Tibetan Plateau to the South China Sea. Its length is 4 800 km. More than half circulates in China, but its channel runs through Myanmar, Laos, Cambodia, Thailand and Vietnam. The Mekong has the world's largest inland freshwater fishery industry, vital to the region's food security, representing around USD 3 000 million per year. Its unique and rich biological habitat provides diverse livelihoods as well as four fifths of the animal protein for more than 60 million people. At the level of biodiversity, the importance of this river for global nature is vital. The Mekong region is extremely vulnerable to the impacts of climate change and to the degradation of ecosystems. The uncontrolled growth of the population both in China and in Southeast Asia is exerting unsustainable pressure on the Mekong in terms of a massive exploitation of all kinds of resources linked to the River: water, food, wood, energy, especially recent infrastructure and hydropower development, together with deforestation, illegal wildlife trade and habitat fragmentation. Water scarcity leads to reduced agricultural productivity, unemployment and poverty Four countries (Cambodia, Lao PDR, Thailand, and Vietnam) formed an intergovernmental agency in 1950, The Mekong River Commission (MRC), to defend the sustainable development of the Mekong River and to plan its future. The absence of China and Myanmar mitigates and erodes the effective dialogue of the MRC on the management of the River. The lack of implementing mechanisms denatures the organization itself..

Asia meridionale

01-01-2018

L'Asia è il continente più esteso e popolato e ha un'enorme importanza geostrategica per l'UE, la quale sta rafforzando le relazioni con i paesi dell'Asia meridionale in quanto forte attore economico e un importante donatore di aiuti, anche nell'ambito dello sviluppo, e si adopera per promuovere il rafforzamento delle istituzioni, la democrazia, il buon governo e i diritti umani. L'Unione nutre inoltre preoccupazioni relative alla sicurezza nella regione, quali il conflitto nel Kashmir e l'Afghanistan ...

L'Asia è il continente più esteso e popolato e ha un'enorme importanza geostrategica per l'UE, la quale sta rafforzando le relazioni con i paesi dell'Asia meridionale in quanto forte attore economico e un importante donatore di aiuti, anche nell'ambito dello sviluppo, e si adopera per promuovere il rafforzamento delle istituzioni, la democrazia, il buon governo e i diritti umani. L'Unione nutre inoltre preoccupazioni relative alla sicurezza nella regione, quali il conflitto nel Kashmir e l'Afghanistan.

Asia orientale

01-01-2018

L'Asia è il continente più esteso e popolato e ha un'enorme importanza geostrategica per l'Unione europea. L'UE ha tre partner strategici nell'Asia orientale: la Cina, il Giappone e la Repubblica di Corea. Affronta problemi di sicurezza nella regione, quali la sfida nucleare della Corea del Nord e le dispute marittime nel Mar cinese meridionale. L'UE è un forte attore economico e un importante donatore di aiuti, anche nell'ambito dello sviluppo, e si adopera per promuovere il rafforzamento delle ...

L'Asia è il continente più esteso e popolato e ha un'enorme importanza geostrategica per l'Unione europea. L'UE ha tre partner strategici nell'Asia orientale: la Cina, il Giappone e la Repubblica di Corea. Affronta problemi di sicurezza nella regione, quali la sfida nucleare della Corea del Nord e le dispute marittime nel Mar cinese meridionale. L'UE è un forte attore economico e un importante donatore di aiuti, anche nell'ambito dello sviluppo, e si adopera per promuovere il rafforzamento delle istituzioni, la democrazia, la buona governance e i diritti umani.

Asia sudorientale

01-01-2018

L'UE sta rafforzando le relazioni con i paesi dell'Asia sudorientale e promuovendo l'integrazione regionale con l'Associazione delle nazioni del Sud-Est asiatico (ASEAN). L'UE è un forte attore economico nell'Asia sudorientale, un importante donatore di aiuti allo sviluppo e opera per promuovere lo sviluppo delle istituzioni, la democrazia, il buon governo e i diritti umani.

L'UE sta rafforzando le relazioni con i paesi dell'Asia sudorientale e promuovendo l'integrazione regionale con l'Associazione delle nazioni del Sud-Est asiatico (ASEAN). L'UE è un forte attore economico nell'Asia sudorientale, un importante donatore di aiuti allo sviluppo e opera per promuovere lo sviluppo delle istituzioni, la democrazia, il buon governo e i diritti umani.

Prossimi eventi

03-03-2020
Demographic Outlook for the EU in 2020: Understanding population trends in the EU
Altro evento -
EPRS
05-03-2020
Has the EU become a regulatory superpower? How it's rules are shaping global markets
Altro evento -
EPRS

Partner

Restare connessi

email update imageSistema di aggiornamento per e-mail

Il sistema di aggiornamento per e-mail, che invia le ultime informazioni direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica, ti permetterà di seguire tutte le persone e gli eventi legati al Parlamento, tra cui le ultime notizie riguardanti i deputati, i servizi di informazione o il Think Tank.

Potrai accedere al sistema da qualsiasi pagina del sito web del Parlamento. Per iscriverti e ricevere le notifiche relative al Think Tank, sarà sufficiente fornire l'indirizzo di posta elettronica, selezionare il tema che ti interessa, indicare con quale frequenza desideri ricevere le informazioni (quotidiana, settimanale o mensile) e confermare l'iscrizione facendo clic sul link che riceverai via mail.

RSS imageFlussi RSS

Segui tutte le notizie e gli aggiornamenti del sito del Parlamento grazie ai flussi RSS.

Per configurare il tuo flusso RSS, fai clic sul link qui sotto.